Roma

Fiorentina-Roma, le pagelle dei giallorossi: poesia Zalewski, Darboe instancabile

Fiorentina-Roma, le pagelle dei giallorossi

Simone Brianti
04.10.2020 15:00

FOTO MARTINA CUTRONA

LEGGI LA GUIDA AI CONSGILI PER L'ASTA DEL FANTACALCIO DI PIU'3

Boer 6: si impegna su un paio di occasioni della viola, ma per il resto non compie interventi degni di nota. Non ha colpe su gol viola. 

Buttaro 6: tiene bene dalla sua parte le folate offensive viola, soffre un pò Agostinelli. Sfiora il gol nella prima frazione dopo un ottimo inserimento. Dal 84' Mutuba 5: tre palloni toccati, tre errori e si perde Munteanu in occasione del secondo gol viola. 

Vicario 6: fa vallere in più di una situazione la sua fisicità. Pericoloso anche nell'area di rigore avversaria. 

Feratovic 5,5: commette una sbavatura sul gol della Fiorentina dove si perde la marcatura di Agostinelli.

Milanese 6,5: soprattutto nella prima frazione pressa alto i centrocampisti viola. Recupera diversi palloni e serve l'assist per il primo gol di Zalewski. Dal 74' Chierico s.v. entra alla fine e non ha molti palloni giocabili per mettersi in mostra. 

Tripi 6: fa da diga davanti alla difesa, si limita al compito senza stra fare. Buona gara ma niente di più. 

Darboe 7: è ovunque nel centrocampo giallorosso, ha il merito di segnare anche il gol che porta avanti la Roma dopo un bellissimo inserimento e una triangolazione con Tall. Dal 84' Astrologo s.v.

Providence 6: oggi non brilla particolarmente, qualche azione interessante e pericolosa ma sempre fine a se stessa. A volte si intestardisce troppo nel dribbling, ma resta il fatto che ha qualità e si vede. Dal 74' Cassano s.v.: tocca un pallone e lo sciupa allo scadere dove poteva segnare il poker. 

Podgoreanu 6,5: sull'out destro si fa apprezzare per le diverse giocate, fa valere il fisico contro Pierozzi e aiuta spesso in fase difensiva. Diversi cross interessanti e pericolosi. Dal 60' Ciervo 7: mezzora di qualità e corsa, serve l'assist per il terzo go di Zalewski. Generoso aiuta in copertura. 

Tall 6,5: non segna, ma quanto lavoro per la squadra. Fa a sportellate tra Dutu e Dalle Mura, non ha molti palloni da giocare o per rendersi pericoloso in zona gol, ma è bravo nella sponda per il gol di Darboe. 

Zalewski 7,5: poesia pura al Franchi, gestisce la palla senza errori, con tranquillità e senza forzare nessuna giocata. Sblocca la gara e la chiude con due gol simili.Quanta qulità per il numero dieci giallorosso. 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 3^ giornata: Zalewski in vetta, salgono Darboe e Tall
Hellas Verona, linea verde in difesa per Juric: prima chiamata per Calabrese