Conti - MARTIN COCCIOLO
Sampdoria

Sampdoria, Conti: "Passione e testa: con il Genoa per il sorpasso"

Il capitano blucerchiato si racconta in vista del derby

01.12.2023 00:29

“Il derby è la partita”. Francesco Conti ha ben chiaro in testa quale sia l'obiettivo e come vada affrontata la gara in questione. Per i genovesi significa tanto e lui da capitano sta cercando di trasmettere ai compagni l'importanza di un match che vale, all'apparenza, soltanto tre punti. Genoa contro Sampdoria è la partita nella partita e vale molto di più, soprattutto nella testa: in positivo per chi vince e in negativo per chi perde. Il centrocampista ha una voglia matta di giocarlo e da capitano ha voglia di trascinare e incidere come fatto già tre volte in questa stagione. L'ultima una perla contro la Juve: un destro da distanza siderale e scavalcare Fuscaldo ed è proprio Conti a parlare in vista del derby a Il Secolo XIX.

Conti: “Passione, testa e determinazione”

Una vita in blucerchiato: “Sono entrato nella Sampdoria 11 anni fa e giorno dopo giorno mi è entrata sempre più nel cuore, giocare nella squadra della propria città è il massimo". Ma nella carriera c'è stata una scelta: "Mi volevano Genoa e Sampdoria, buona parte dei miei amici andarono in rossoblù, io ho preferito il blucerchiato e la scelta è stata più che mai azzeccata. In questi anni mi sono trovato benissimo, anche a livello umano, alla Samp devo tutto e voglio ricambiare tutta la fiducia”. Il riferimento: “Cerco di imparare da tutti. Negli scorsi anni Quagliarella è stato un simbolo della Sampdoria per tutti noi giovani. Quando mi alleno in prima squadra guardo molto Vieira, ora sta giocando nel mio ruolo, con noi più giovani è molto disponibile”.

Conti e la voglia di derby… e di sorpasso

Voglia di derby: “Ne ho giocati tanti nelle giovanili, tante battaglie. L’anno scorso il Genoa era in Primavera 2, non vedo l’ora di riaffrontarli. Non è una partita come le altre, sono sicuro che sarà una bellissima gara e che saremo all’altezza. Da genovese cerco di far capire agli stranieri e a chi non è di qui come va affrontato, bisogna onorare più che mai la maglia. La classifica è corta, puntiamo ai playoff e con il Genoa è uno scontro diretto, hanno un punto in più, scavalcarli e piazzarsi dal lato sinistro della classifica ci darebbe una bella spinta. Il derby della Lanterna è la partita, scritto tutto in maiuscolo: puntiamo al sorpasso in classifica”

Conti Sampdoria Primavera
Conti Sampdoria Primavera - MARTINA CUTRONA

Conti e la convocazione in prima squadra

Dalla Primavera alla prima squadra: “Sono andato in trasferta a Modena ed è stato inaspettato. Il giorno prima giocavo contro il Monza, nell’intervallo mister Sassarini mi dice che dopo 10 minuti mi avrebbe fatto uscire perché andavo con la prima squadra. Ho vissuto un sogno, il prossimo sarebbe giocare al Ferraris davanti a parenti e amici che fanno il tifo per me e per la Samp. Ho un gran bel rapporto con Giordano, lui è genovese come me, spero di emularlo”.

Milan, ufficiale il passaggio di Chaka Traore al Palermo: i dettagli
Milan, piace Yahia: difensore classe 2006 del Lione