Pescara

Pescara, successo in Serie B con la linea verde

Un instancabile Zappa e uno straripante Bočić stendono il Cosenza

Karim Dafirbillah
04.02.2020 16:12

 

VUOI ACQUISTARE L'ALMANACCO DE 'LA GIOVANE ITALIA'? SCOPRI COME!

 

Quando si dice 'credere nei giovani perché sono il futuro'. Effettivamente sembra che questo futuro sia già anteriore, dopo la partita di ieri sera. Il Pescara, infatti, nel 'Monday Night', ha battuto in rimonta il Cosenza grazie alle reti di due giovani: uno che fino all'anno scorso ha calcato i campi del Primavera 1 da protagonista con l'Inter, Zappa, classe '99, e l'altro che all'occorrenza viene aggregato alla Prima Squadra ma molto utile nell'Under 19 dei Delfini, Bočić, classe 2000. Gabriele Zappa, terzino ed esterno destro, passato definitivamente dalla squadra Meneghina, dove vi era rimasto per la seconda parte della stagione scorsa, al Pescara dopo che lo aveva acquistato, è al suo secondo goal stagionale in nove partite; Miloš Bočić, punta centrale molto veloce e anche ala destra o sinistra, è al suo primo goal in Serie B in cinque partite. Sarà stato l'avvicendamento in panchina Zauri-Legrottaglie, sarà la fiducia che è stata data loro, come a molti giovani, saranno le doti individuali, sta di fatto che il farsi trovare pronti e dimostrare immediatamente le proprie qualità non è da tutti. Bočić, come sopradetto, viene aggregato in Prima Squadra in base alla necessità, a differenza del primo che fa parte della rosa, ma continuando così anche nel campionato di categoria, dubitiamo fortemente che possa tornare agli ordini di mister Di Battista. Intanto godiamoci tutti questa ventata di freschezza giovanile che, ripetiamo, a differenza degli anni passati è più frequente e fa benissimo al nostro calcio nazionale, per il resto sta ai ragazzi farci godere le loro gesta.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 20^ giornata: Mulattieri si prende la vetta, accorcia D'Amico
[FINALE] Tim cup, Fiorentina-Juventus 1-1: si decide tutto al ritorno