Primavera 3

[FINALE] - Primavera 3, Virtus Francavilla-Catanzaro 0-1: seconda vittoria consecutiva per i ragazzi di mister Spader

Primavera 3, la cronaca live di Virtus Francavilla-Catanzaro

Allo stadio “Giovanni Paolo II - Nuovarredo Arena” di Francavilla Fontana in provincia di Brindisi va in scena alle ore 15:00 il match Virtus Francavilla-Catanzaro valido per la 2^ giornata del girone C del campionato Primavera 3. I ragazzi di mister Cosimo Zangla cercano riscatto alla prima in casa dopo la sconfitta subita all'esordio stagionale per mano del Catania; dal canto suo la squadra calabrese arriva a questa partita forte del successo ottenuto una settimana fa contro la Paganese col punteggio di 2-0. Seguite attentamente la cronaca testuale live della gara su MondoPrimavera.com!

CRONACA:

Grazie per aver seguito con noi la diretta testuale di Virtus Francavilla-Catanzaro. Un saluto sportivo da parte di Rosario Savoca, restate connessi su MondoPrimavera.com!

Il Catanzaro espugna il campo “Giovanni Paolo II - Nuovarredo Arena” grazie alla rete al 62' di Manuel Rando. La Virtus Francavilla spreca dal dischetto col proprio centravanti Buglia che nella prima frazione prima guadagna e poi sbaglia un calcio di rigore. Una gara giocata a ritmi alterni che non è più stata in discussione dopo il vantaggio degli ospiti, bravi a difendersi in maniera piuttosto organizzata nell'ultima mezz'ora impedendo ai biancoazzurri di trovare la via del pareggio. Con questo successo i ragazzi di mister Spader volano in testa alla classifica del girone C a punteggio pieno con 6 punti; seconda sconfitta consecutiva per la squadra di casa, ferma ancora a 0 punti.

 

Finisce qui: Virtus Francavilla 0-1 Catanzaro!

90'+4: 🟡 ammonito il numero 18 Santacroce, colpevole di aver allontanato il pallone per perdere tempo.

90'+4: fase ormai spezzettata della partita, non si gioca più da qualche minuto.

90'+2: ultimo cambio anche per il Catanzaro. Il capitano Alberto Cristiano fa spazio con la maglia numero 14 a Francesco Palermo.

90': il signor Caldarulo fa cenno che saranno 3 i minuti di extra-time.

88': il neo-entrato Viotti mette a sedere un avversario e ne salta altri due, poi allarga sulla destra per l'accorrente Santacroce che alza un pallone interessante. Decisivo l'anticipo di testa del numero 3 Quarta che impedisce a Merante di battere a rete.

86': 🟡  fuori dal campo si accendono gli animi. Ammonito un componente della panchina della Virtus Francavilla.

84': 🟡 Scavone si avventa con troppa irruenza su Pendinelli, l'arbitro lo ammonisce.

84': problemi alla schiena per Maiore, gioco interrotto.

81': ultimo cambio per il Francavilla il cui allenatore tenta il tutto per tutto inserendo un attaccante – Albano – al posto di un difensore – Rizzo.

78': altro cambio tra le fila dei calabresi. Il numero 19 Viotti entra in campo al posto di Rando, l'autore del goal che per adesso decide il match.

76': in seguito ad un calcio di punizione laterale per il Catanzaro, Quarta esce palla al piede perdendo rischiosamente il possesso sui 20 metri. Sugli sviluppi dell'azione Cristiano va alla conclusione col destro a giro, palla sul fondo.

74': cambia anche mister Spader. Fuori Talarico, dentro Scavone.

71': altra sostituzione tra le fila della Virtus Francavilla. Esce il numero 9 Federico Buglia – suo l'errore dal dischetto nel primo tempo – dentro il 16 Tommaso Giovine.

70': CATANZARO VICINO AL RADDOPPIO! Merante resiste ad un'insistente trattenuta, break nella sezione centrale del campo per lui che poi serve Santacroce. La rasoiata diagonale del numero 18 termina di pochissimo a lato.

66': adesso mister Zangla rimescola le carte optando per un triplo cambio. Fuori De Maria, Padovano e Parisi, dentro Salvemini, De Giorgi e Caserta.

62': ⚽️ VANTAGGIO DEL CATANZARO! Azione partita dal basso con un bel giropalla di tutta la squadra che si conclude con un cross dall'out mancino. Da vera prima punta Manuel Rando scaraventa alle spalle di Negro il pallone dello 0-1.

53': cambio di gioco di Rizzo per Santoro che prova a superare Mirante. Deciso il numero 4 del Catanzaro lo ferma in scivolata.

51': pescato in fuorigioco Buglia; tanti movimenti ad attaccare la profondità da parte del centravanti della squadra pugliese.

50': la battuta rasoterra di Cristiano si stampa sulla barriera.

49': subito attivo Santacroce che con un rapido movimento sfugge all'avversario guadagnando un buon calcio di punizione dai 18 metri, posizione centrale.

46': comincia il secondo tempo. Doppio cambio per il Catanzaro: sono rimasti nello spogliatoio Raspaolo e Bamba, al loro posto dentro Merante e Santacroce.

Finisce qui il primo tempo: Virtus Francavilla 0-0 Catanzaro.

45': assegnati 2 minuti di recupero.

44': scappa via Bamba che colpisce male sprecando una buona chance.

42': 🟡 ammonito per proteste il tecnico della Virtus Francavilla, Cosimo Zangla.

41': ❌ GOAL ANNULLATO AL FRANCAVILLA! Quarta si propone sulla fascia sinistra, prende il fondo eludendo con una finta di corpo l'intervento avversario e mette dentro un pallone che Santoro deve solo spingere in rete. Purtroppo per lui, un compagno in fuorigioco ha toccato la sfera sulla linea di porta inducendo l'assistente dell'arbitro ad alzare la bandierina.

40': si accende il 10 del Catanzaro, ingresso in area, dribbling e caduta. 

35': ci prova Cristiano con un tiro-cross alle spalle della difesa del Francavilla che, tuttavia, non mette in difficoltà il numero 1 Negro.

31': disimpegno rischioso della retroguardia giallorossa, costretta a spedire il pallone in fallo laterale per evitare guai al limite della propria area. Efficace finora il pressing alto della Virtus.

27': ❌RIGORE SBAGLIATO! Buglia parte con una rincorsa lenta e breve, poi scaglia la sfera con potenza sulla traversa. Errore grave del numero 9 biancoazzurro ed occasione sciupata per la squadra di casa.

26': CALCIO DI RIGORE PER LA VIRTUS FRANCAVILLA! Mentre Buglia protegge palla spalle alla porta, viene trattenuto e scaraventato a terra da Ozawje. Non ha dubbi il direttore di gara che indica il dischetto.

25': PRIMA VERA OCCASIONE! Corner per il Francavilla, sul pallone si avventa Santoro che calcia dal limite con forza a lato del palo alla destra del portiere.

23': a gran voce mister Zangla chiede ai suoi centrali difensivi di giocare corto evitando di perdere il possesso lanciando lungo. Chiara la sua volontà di amministrare la manovra.

21': dopo i primissimi minuti di alta intensità, i ritmi si sono nettamente abbassati.

18': conclusione dalla lunga distanza di Mirante. Velleitario il suo tentativo di sorprendere Negro dai 30 metri.

14': gara piuttosto bloccata in questo primo quarto d'ora. Le due squadre sono ancora in fase di studio.

7': subito in palla il numero 10 De Maria che effettua una grande azione individuale in area. Tunnel e cross, uscita bassa di Rizzuto.

5': calcio di punizione dall'out sinistro per il Francavilla. Il pallone crossato da De Maria viene smanacciato in corner da Rizzuto.

1': fischio d'inizio. È cominciata Virtus Francavilla-Catanzaro!

 

IL TABELLINO DI VIRTUS FRANCAVILLA-CATANZARO

Marcatori: 62' Rando (C)

Virtus Francavilla: Negro; D'Ambrosio [C], Schiavo, Parisi [VC] (66' Caserta); Rizzo (81' Albano), Santoro, Padovano (66' De Giorgi), De Maria (66' Salvemini), Quarta; Buglia (71' Giovine), Pendinelli. A disposizione: My, Amato, Miccoli, Franco, Giovine, Salvemini, Albano, Marangione, Caserta, De Giorgi, Vecchio, Caputo. Allenatore: Cosimo Zangla

Catanzaro: Rizzuto; Talarico (74' Scavone), Lombardi, Ozawje, Maiore; Borgesi [VC], Mirante; Raspaolo (46' Merante), Cristiano [C] (90'+2 Palermo), Bamba (46' Santacroce); Rando (78' Viotti). A disposizione: Columbro, Rizzo, Palermo, Alessio, Scavone, Merante, Santacroce, Viotti, Funari, Iuculano, Gualtieri. Allenatore: Giulio Spader

Ammoniti: 43' mister Cosimo Zangla (F), 84' Scavone (C), 90'+4 Santacroce (C)

Arbitro: signor Pasquale Caldarulo della sezione di Bari con assistenti il signor Gianmarco Sorgente della sezione di Taranto ed il signor Federico Di Ronzo

Primavera 3, le classifiche dei tre gironi
Primavera 4, Picerno-ACR Messina 0-0: termina a reti bianche un match senza emozioni