Roma

Roma, sconfitta in amichevole contro la Viterbese

Finisce 2-1 per la Viterbese l'amichevole giocatasi poco fa all' 'Enrico Rocchi' di Viterbo

Karim Dafirbillah
30.08.2020 20:01

Foto di Martina Cutrona

Prima partita, non ufficiale, per la Roma di De Rossi e prima sconfitta, anche se di misura, contro la Viterbese. Già al 16°, la squadra allenata da mister Maurizi potrebbe andare in vantaggio grazie a Menghi, se non fosse che l'arbitro, grazie al suo assistente, annulla per fuorigioco. La squadra giallorossa, però, per una buona ventina di minuti mantiene un buon ritmo, cercando spesso la conclusione senza inquadrare lo specchio. Al 35° un sussulto: Bensaja intercetta un passaggio rasoterra del portiere giallorosso Boer che commette fallo da rigore, ma l'arbitro concede il calcio d'angolo. Finisce il primo tempo con la squadra capitolina poco decisa e convinta. Il secondo tempo inizia subito con un lampo a favore dei padroni di casa gialloblu al 50°: Rocchetti, entrato al posto di Seck, stende Simonelli, uno dei migliori insieme a Tounkara e a Bensaja; alla battuta va proprio quest'ultimo che spiazza il portiere con un tiro secco e preciso sotto il sette. Passano quindici minuti e la Roma trova il goal: Ndiaye intercetta un passaggio degli avversari ed allarga sulla destra per Ciervo che dopo qualche metro trova Astrologo che attacca la profondità sulla stessa fascia, arrivato nei pressi dell'area piccola vedendo l'accorrente Ciervo, bravo a seguire l'azione, non può fare altro che scaricare per l'ala che insacca senza problemi. La Viterbese, comunque, continua a giocare dimostrando di avere un altro passo e più concentrazione. Al 75° tutto in un minuto: Sibilla crossa all'interno dell'area giallorossa ma la difesa allontana la minaccia in calcio d'angolo. Sulla battuta dello stesso Baschirotto salta più in alto di tutti ed è 2-1. La partita continua con ennesimi cambi ma senza che cambi molto. Sotto tono uno dei simboli dell'Under 19 di De Rossi, vale a dire Riccardi, dove qualcuno lo vede lontano dalla Capitale già da quest'anno. Anche Bouah è sembrato 'distratto' dalle voci di mercato (Cosenza e Vicenza da giorni lo stanno corteggiando). Certo, un'amichevole è sempre un'amichevole, specie la prima e specie con una delle squadre ambiziose della Lega Pro, ma è proprio dal buongiorno che si vede il mattino. E il mattino, oggi, è sembrato un po' grigio.

Torino, Vianni obiettivo per l'attacco
Feralpisalò, tanta qualità arriva dai giovani