Primavera 1

Juventus-Genoa, le pagelle dei bianconeri: Turco grintoso e sfortunato, Turicchia è una continua spina nel fianco.

Le pagelle dei ragazzi di Bonatti

06.11.2021 13:15

Senko 6,5: totalmente inoperoso nel primo tempo, nella ripresa si esalta con un doppio miracolo e dà sicurezza al reparto difensivo con la sua personalità. Unica sbavatura sul gol di Besaggio, dove piazza una barriera troppo folta e non vede partire il tiro che lo beffa sul primo palo.

Savona 6: peccato per il giallo prematuro, per il resto partita solida; poca spinta offensiva ma grande ordine difensivo nel primo tempo, nella seconda frazione si scioglie e tenta anche qualche sgroppata in più. Dal 69' Dellavalle 6: mezz'ora di grande quantità, ha anche l'opportunità di decidere la partita ma spreca un'occasione importante a pochi passi dalla porta.

Citi 6,5: è decisivo con l'incornata della vittoria. Oltre al gol, tanti contrasti vinti con la sua fisicità e pochi errori contro gli attaccanti liguri.

Nzouango 6: meno convincente di Citi, ma sicuramente sufficiente per il modo in cui riesce ad annullare Bamba.

Turicchia 7,5: è la freccia più velenosa nell'arco bianconero per tutto il primo tempo. Sfiora il gol con un gran destro e offre sempre la sua spinta offensiva, disegnando anche il cross per il vantaggio momentaneo di Mulazzi.

Mulazzi 6,5: gol da bomber consumato e tanta generosità, che lo portano ad essere presente in tutte le zone del campo.

Omic 5,5: prestazione incolore per lui, tante difficoltà nell'impostare e indecisioni in fase di interdizione.

Bonetti 6: non si vede molto nel primo tempo, ci mette più voglia nella ripresa, con inserimenti continui per aiutare l'attacco ad essere incisivo. 

Iling 6: sbiadito fino agli ultimi dieci minuti, quando si accende e con le sue galoppate allunga le maglie della difesa del Genoa. Ha anche il merito di pescare da corner la testa di Citi, per il gol della vittoria.

Turco 7: dopo il palo scheggiato nella prima frazione, spacca la traversa nella ripresa; sfortunatissimo in fase realizzativa, ma sempre vivo e presente nelle azioni della Juventus.

Chibozo 6: partita a due facce per lui, propositivo e creativo nel primo tempo, più spento e inconcludente nel secondo.  Dal 69' Strujdonck 6: ottimo l'approccio con la partita, muscoli e polmoni al servizio della squadra specialmente nel finale, quando serviva maggiormente il suo cambio di passo.

É SBARCATO FOOTBLOG, IL BLOG DI FOOTLOOK DEDICATO AL CALCIO FEMMINILE E DI PROVINCIA

Primavera 4, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata
Primavera 3, Catanzaro-Catania 1-0: gran goal di Viotti, sorpasso in classifica dei calabresi