Youth League

Atalanta-Manchester City, le pagelle della Dea: Da Riva una diga, Piccoli di rigore

Youth League, Atalanta-Manchester City: le pagelle della Dea

Karim Dafirbillah
06.11.2019 18:00

Gelmi 6,5: ben assistito dalla difesa e da un super Da Riva non deve faticare molto. Un sussulto, però, lo ha nel primo tempo quando para, con la complicità del palo, a distanza ravvicinata un colpo di testa di Harwood-Bellis. 

Bergonzi 7,5: Brambilla, da un po', lo schiera laterale basso e fa bene. Nessuna sbavatura, anche se non c'è da faticare pesantemente e ha Traoré quasi sempre in appoggio. Sale poco ma con attenzione.

Okoli 7,5: quattro cartellini gialli in venticinque gare, l'anno scorso per lui, non sono da sottovalutare. Più fisico di Guth ma anche lui elegante quanto basta. Si fa ammonire per una trattenuta, un volo di Bazunu gli strozza in gol la gioia del goal.

Guth 7,5: insieme a Okoli forma il muro difensivo nerazzurro. L'eleganza è il suo marchio di fabbrica. Gelmi, con questi due, può dormire tranquillo.

Brogni 7: è difficile contenere uno come Poveda ma con l'aiuto di Sidibe, pazienza e intelligenza tattica, ci riesce. Si fa notare anche con qualche sovrapposizione. 

Gyabuaa 7: il City attacca poco dalle sue parti ma quando Poveda svaria sulla sua fascia, è bravo a limitarlo. Tenta di affacciarsi in attacco in qualche occasione.

Da Riva 8: Il migliore tra i nerazzurri, un'autentica diga. Aiuta tantissimo Okoli-Guth con intelligenza, riprendendo la sua posizione quando la squadra si affaccia in avanti. Dalle sue parti non si passa.

Sidibe 7: deve faticare abbastanza contro Poveda ma alla fine ci riesce anche grazie ad un attento Brogni.

Traoré 7: si fa vede poco in attacco ma il suo lavoro è molto prezioso in fase difensiva. Ha due occasioni per realizzare il gol ma non riesce a superare Bazunu.

Piccoli 7,5: tanto lavoro sporco per l'attaccante che abile sia in attacco che a supporto della squadra in fase difensiva. Deciso e freddo dagli undici metri.

Cambiaghi 7: il suo lavoro in fase di non possesso è molto prezioso. Rispetto a Traorè si fa notare maggiormente in attacco.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'11^ giornata: Colley allunga, salgono Fonseca e Pavone
Lokomotiv Mosca-Juventus, le pagelle dei bianconeri: Petrelli bomber, Portanova disegna geometrie