Inter

Bologna-Inter, le pagelle dei nerazzuri: Casadei mattatore, Zanotti e Carboni straripanti

Le pagelle dei ragazzi di Chivu

19.09.2021 15:05

Rovida 6: spettatore non pagante nella prima frazione di gioco, nel secondo tempo rischia in una situazione contro Raimondi ma rimedia e nel resto della partita non viene chiamato in causa con continuità. 

Zanotti 7,5: il duello con Pagliuca non è mai un problema, costringe il 10 del Bologna alla fase difensiva e lo cancella in quella offensiva. Nel secondo tempo ancor più devastante, nasce da un suo cross il vantaggio di Casadei e molte altre occasioni chiare, tra cui il gol di Iliev nel finale

Hoti 6: parte con il freno a mano tirato a causa di un giallo arrivato a freddo, cresce però con il passare dei minuti e guadagna convinzioni, riuscendo a difendere bene le offensive del Bologna più frequenti nel secondo tempo.

Moretti 6,5: guida la difesa con autorevolezza ed eleganza. Pochissime sbavature e nel complesso una partita molto ordinata in cui ha lasciato pochissimo spazio agli attaccanti del Bologna.

Carboni 7,5: mette grande pressione alla difesa del Bologna, soprattutto nel primo tempo. I suoi cross tagliati dalla sinistra sono un'arma affilata e le sue sgroppate mettono in grande difficoltà Amey. Nel secondo tempo dilaga e serve due assist che sono la ciliegina sulla torta in una prestazione ai limiti della perfezione.

Casadei 8: è il mattatore della serata, domina tutti i duelli fisici e piazza una doppietta di testa folgorante. 

Sangalli 6,5: da vero capitano prova a caricarsi la squadra sulle spalle con geometrie e precisione. Prova anche a scardinare la porta del Bologna con un'ottima conclusione nel primo tempo. Dal 60' Fabbian 6,5: si cala molto bene nella parte ed entra fin da subito in partita con classe ed eleganza

Grygar 6,5: fornisce muscoli e fisicità al centrocampo nerazzurro, si perde un po' in fase di rifinitura ma dimostra grande generosità e lettura delle situazioni. Dal 83' Cortinovis: S.V.

Peschetola 6: tanta voglia ma poche idee e spesso confuse, nella parte finale del primo tempo ha provato a dare freschezza scambiandosi di fascia con Goffi; tutto sommato però, è risultato poco incisivo. Dal 53'Iliev 7: entra subito bene in campo e ha il merito di inserirsi sul cross di Zanotti siglando il 3-0.

Jurgens 6,5: pochissimi palloni utili nella prima frazione, ma dal nulla stava per tramutare in oro con un gesto tecnico pazzesco che si stampa sulla traversa. Sale in cattedra nel secondo tempo e rischia di segnare in almeno due occasioni. Dal 83' Abiuso: S.V.

Goffi 5,5: il più spento dei tre davanti, giova del cambio di fascia negli ultimi minuti del primo tempo, per il resto della partita va a folate e non è quasi mai pericoloso. Dal 60' Owusu 6,5: entra con voglia e qualità, propizia il gol del 3-0 con una bella azione personale. 

 

Primavera 3, le classifiche dei tre gironi
Hellas Verona-Lecce, le pagelle dei giallorossi: Salomaa incontenibile, Gonzalez è ovunque