Viareggio Cup

Genoa-Spal, le pagelle del Grifone: Fini spacca la partita, Mele metronomo

Le pagelle della squadra di mister Ruotolo

18.03.2022 12:21

Sattanino 5,5: subisce quattro reti anche per errori non suoi, non è esenti da colpe in occasione del goal che ad inizio secondo tempo ha permesso alla Spal di rientrare in gara. 

Mata 6: uno fra i pochi della difesa a salvarsi, mette a disposizione della squadra grinta e voglia di fare. ( dal 63' Esposito 6,5: gioca un finale di alto livello, si francobolla a Biki Bekem usando qualche volta le cattive: venticinque minuti di solidità).

Gagliardi 6: traballa in difesa, in fase avanzata è uno tra i più propositivi trovando anche il goal a fine primo tempo. ( dal 45' Bosia 5,5: si trova di fronte un Semenza scatenato e difficile da contrastare, dal suo lato nascono gli altri due goal segnati dalla Spal)

Petrella 5,5: non perfetto nella copertura degli attaccanti, nella prima frazione è fra i più negativi della squadra di mister Ruotolo.

Vassallo 6,5: si muove molto creando spazi per gli attaccanti; i suoi inserimenti provocano scompiglio nella formazione Estense. (dal 69' Neamtiu 6: entra in un momento di partita non facile, si impegna in maniera diligente in fase di copertura)

Rimondo 6,5 : primi minuti difficili per il capitano che propizia la rete di D'Uffizi; dopo aver toccato il fondo riesce a riscattarsi segnando la rete che riapre nel primo tempo i giochi e caricandosi sulle spalle il Grifone. (dal 45' Kore'YohJi 5,5: il suo ingresso doveva dare manforte all'attacco, il numero 19 non entra mai in partita non riuscendo a dialogare con i suoi compagni)

Catterina 6: lotta bene in mezzo al campo permettendo ai rossoblu in più occasioni di ripartire. Partita attenta ma non fuori dagli schemi. ( dal 65' Meconi 6: più che ad attaccare pensa a difendere tenendo a bada le fiammate emiliane)

Mele 7: dopo un inizio bloccato, si prende il centrocampo sulle spalle cominciando a smistare bene la palla creando azioni interessanti. (dal 65' Meconi 6: mister Ruotolo ha paura di perderla e decide di rinforzare la retroguardia con il numero 8 che gioca 25 minuti di applicazione)

Lipani 7: lotta in mezzo al campo vincendo quasi tutti i contrasti, è uno fra i protagonisti del quarto d'ora devastante del Genoa. 

Fini 7,5: si prende sulle spalle la squadra mettendo a disposizione la sua fisicità e la sua rapidità per permettere al Grifone di ribaltare il risultato. Segna una rete di astuzia anticipando in uscita il portiere avversario partecipando anche ad un altro goal rossoblu con l'assist a Mendes

Mendes 6,5: con Fini nella prima frazione mettono appunto una coppia di attaccanti imprendibile togliendosi la soddisfazione del goal; peccato che nel secondo tempo sia scomparso. (dal 63' Mosole 5,5: dovrebbe dare il cambio di passo ai rossoblu ma non rientra mai nei radar)

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Genoa-Spal, le pagelle dei biancazzurri: Semenza imprendibile, Puletto illumina