Vicenza

Udinese-LR Vicenza, le pagelle dei biancorossi: Cester sontuoso, Busatto regalo la vittoria a mister Simeoni

Le pagelle dei vicentini

Mattia Trombetta
26.09.2020 21:00

 

Ruggiu 6: prestazione sufficiente, parte insicuro nella prima parte di gara, ma nel secondo tempo si riscatta facendo due buoni interventi, nei supplementari nega la gioia del gol ai padroni di casa con un intervento favoloso

Firulesko 6: poca spinta sul suo out, ma rimane solido in copertura su Ianesi, che crea poco e nulla

Cinel 6,5: Parte subito bene, spinge sulla sua corsia, cercando di rendersi pericoloso in avanti, copre bene anche in fase difensiva

Cariolato 6: Ad inizio partita sbanda insieme a tutta la retroguardia, poi però sale di colpi assieme al reparto e si dimostra molto solido

Barea 4,5: il peggiore dei suoi, vaga in giro per il campo mettendo in difficoltà diverse volte i suoi compagni di squadra con passaggi fuori da ogni logica, anche in fase difensiva ha molto da rimproverarsi. (dal 57' Rocco 6,5 dal suo ingresso in campo cambia completamente la difesa, prestazione eccelente per lui, che risolve il problema difensivo del primi 60' di gioco)

Fantoni 6: non eccelle con grandi giocate, però si dimostra concreto, sbaglia poco e tiene a galla i suoi nella prima mezz'ora d'incubo dei vicentini

Diomande 5,5: tanta quantità in mezzo al campo, ma poca qualità sbaglia molti palloni, anche i più banali, da salvare la fase di recupero palla

Tronchin 5,5: corre a vuoto per 60 minuti, infilato dal centrocampo bianconero che per la prima ora di gioco spinge molto

Busatto 6,5: lotta per 120 minuti con i 2 centrali bianconeri, fa molto lavoro sporco, ma al 90' regala ai suoi i supplementari

Cester 7: il migliore dei suoi, sale in cattedra dopo il 60' e porta a spasso la retroguardia friulana, sempre una spina nel fianco

Favero 5,5: spinge molto sulla sua fascia, senza incidere però, le azioni pericolose nascono nel finale quando lui è già sotto la doccia (dal 57' Talarico 6,5 cambio fondamentale nel reparto offensivo, spinge moltissimo, mettendo a ferro o fuoco la retroguardia friulana)

 

Primavera 1, la classifica aggiornata dopo il weekend
Primavera 1, le pagelle della 2^ giornata