Torino

Lecce-Torino, le pagelle dei granata: Gineitis sugli scudi, Dembelè disattento

Le pagelle della squadra di Scurto

PASSADOR 7: nonostante una svista nella ripresa salva il risultato parando un rigore ed effettuando interventi importanti

DEMBELE' 4.5: primo tempo disastroso per il laterale granata. Poco propositivo in avanti e molto impreciso dietro, due sue sviste regalano prima il gol e poi il penalty al Lecce. Sostituito ad inizio ripresa. Dal 46' DELLAVALLE 6: va a posizionarsi nella difesa a tre costruita da Scurto per rendere il modulo piu' propositivo, buona partita la sua dove spende anche il giallo in maniera intelligente

N'GUESSAN 6: inizia bene, poi un errore di lettura sul primo gol sembra intaccare tutte le sue sicurezze. Attento in ogni caso durante tutti i novanta minuti

ANTON 6.5: i gol del Lecce arrivano da due situazioni, lui difende bene e si concede anche il lusso di uscire in mezzo a tre da ultimo uomo 

ANTOLINI 6.5: primo tempo in chiaro scuro, il cambio di posizione nella ripresa sembra dare nuova linfa al laterale granata. Si propone, crossa e ripiega in fase difensiva diventando un fattore nella vittoria dei suoi

GINEITIS 8: primo tempo di sacrificio, sporca tanti palloni e si occupa principalmente dell'avvio dell'azione. Nella ripresa il cambio di modulo favorisce i suoi inserimenti, inventa letteralmente due gol, sbrogliando la matassa nel finale del match regalando i tre punti al Torino

RUSZEL 6: il centrocampista granata è autore di una gara sporca. Spezza la manovra avversaria quando si passa dalle sue parti ed è molto attento in marcatura, mastino

SILVA 5.5: il Toro fraseggia molto in fase offensiva ed è parte integrante delle azioni granata, non riesce però a graffiare, grazie anche alla buona copertura della difesa salentina. Esce a inizio ripresa per un cambio tattico. Dal 46' CACCAVO 6: entra in campo per dare centimetri all'attacco del Toro. Lavora tanto in fase di non possesso ed aiuta la squadra ad alzare il baricentro, smistando palloni per i suoi compagni

DELL'AQUILA 6.5: attenzione particolare della difesa salentina sul fantasista granata, ogni volta che entra in possesso della sfera è braccato a uomo dai giocatori giallorossi. Preoccupazione che non sembra mai prendere il sopravvento sulle sue giocate, colpisce anche un palo nella ripresa a Borbei battuto

WEIDMANN 6: la posizione defilata di Jurgens forse tappa le ali al trequarti del Torino. Al momento giusto si accende e serve l'assist del 2-1 proprio al 15 granata, portando a spasso mezza difesa giallorossa

JURGENS 6: l'attaccante ex Inter lavora piu' defilato nella sfida di oggi allontanandosi molto dalle zone in cui è possibile far male. I cambi di Scurto ad inizio ripresa lo riportano nella zona di campo che gli compete e lui risponde pronto sulla palla ricevuta da Weidmann, inventando il vantaggio del 2-1

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 15^ giornata: salgono Haj e Basso Ricci nel girone A, come Saponara e Matteoli nel girone B
Sassuolo-Empoli, le pagelle dei neroverdi: Russo risolve la partita, che errore di Bruno!
Luca Bergantini
!