Frosinone

Empoli-Frosinone, le pagelle dei ciociari: prestazione da dimenticare da parte di tutta la squadra

Le pagelle della squadra di mister Gorgone

07.04.2023 19:10

Palmisani 5: compromette la sua prestazione con due errori. In occasione del raddoppio di Marianucci calcola male i tempi di uscita. Altrettante colpe anche nel terzo goal azzurro dove non copre a sufficienza il primo palo.

Rosati 5: viene schiacciato sin dai primi minuti dal pressing avversario cadendo spesso nell'errore in impostazione. Quando viene schierato come centrale di sinistra le cose non migliorano.(dal 45' Macej 5: entra in una situazione di partita non favorevole, non limita l'attacco azzurro che riesce a segnare altre due reti).

Kamensek 5: balla come tutta la difesa. Spesso fuori posizione, lascia troppo spazio a Nabian che spesso è libero di puntare la porta. Macchinoso in fase di impostazione.

Selvini 5: prestazione sottotono del numero 7 del Frosinone che oggi vive una giornata negativa. Nel primo tempo gira tanto a vuoto impegnando solo una volta Fantoni.

Milazzo 5: tocca pochi palloni in mezzo al campo rimanendo molto in ombra.(dal 45' Gozzo 5: è forse uno tra i più attivi dell'attacco ciociaro, viene però limitato bene dalla retroguardia azzurra).

Jirillo 5: la sua prima palla goal arriva al 67' quando di testa spedisce la palla sopra la traversa. Oggi anche lui assente.(dal 71' Voncina:SV)

Cangianiello 5: schierato inizialmente nel tridente avanzato, con il cambio di modulo deve abbassarsi a centrocampo. Lontano dalla porta non è per nulla pericoloso.

Stefanelli 5: perde il duello con un giocatore rapido come Seck. Sulla sua fascia, i giocatori dell'Empoli riescono a creare molte volte la superiorità numerica.(dal 45' Pozzi 5: vale lo stesso discorso fatto per Macej; non da stabilità alla difesa gialloblu che anche nel secondo tempo soffre).

Mulattieri 5: senza di lui il Frosinone non gira. Gioca in modo statico toccando sistematicamente pochissimi palloni. Compie tanti errori tecnici non da lui.(dal 70' Pera 4,5: rimedia un rosso diretto per un entrata brutta ai danni di Barsi. Espulsione che francamente poteva evitare).

Maura 5: si fa sovrastare dal colpo di testa di Marianucci in occasione del raddoppio dell'Empoli. Agonisticamente parlando, appare molto timoroso. L'unica nota positiva è la rete sfiorata nel primo tempo.

Errico 5: non sfrutta a suo favore la differenza di età finendo per adeguarsi al gioco dei suoi compagni di squadra. Molto in ombra, si mette in evidenza solo nel secondo tempo quando offre al Jirillo la possibilità di accorciare.


 

Roma, Pisilli e una storia d'amore a tinte giallorosse
Coppa Italia Primavera, ufficializzate la data e la sede della finale