FOTO GIULIO TIBERI
Roma

Roma -Juve, le pagelle dei giallorossi: Tripi protagonista, Vicario la chiude

Le pagelle della Roma

27.05.2022 20:00

Mastrantonio 6: l'unico pericolo che arriva dalle sue parti è la traversa di Nzouango per il resto si mostra sicuro e preciso. 

Missori 6,5: bella gara la sua, la Juventus non trova mai spazi dalle sue parti. 

Vicario 7: gara perfetta la sua, la ciliegina arriva con il gol che chiude definitivamente la gara e manda la Roma in finale. 

Tripi 8: gara sontuosa del capitano, realizza il vantaggio con una punizione perfetta nel sette e nella ripresa una sua giocata libera Vicario per il raddoppio. (Dal 73' Keramitsis 6: entra bene in campo).

Feratovic 6,5: dà sicurezza al reparto arretrato senza sbagliare nulla. 

Satriano 6: concentrato e corretto mura Omic alla battuta a rete. (Dal 73' Padula 6: entra in campo per dar il cambio al compagno di squadra e fa tutto bene il suo compitino). 

Volpato 6,5: furbo a trovarsi una punizione da cui poi è nato il vantaggio, è tra i giocatori più attivi in campo trova diverse occasioni. (Dal 73' Pagano 6: sulla fascia destra è un furetto serve palloni molto invitanti pe i suoi compagni). 

Ndiaye 7: partita importante la sua, non fa passare nessuno e gestisce molto bene il pallone, uno dei migliori in campo.

Faticanti 6,5: tecnica e qualità non gli sono mai mancate, centrocampista di valore assoluto e cresciuto tanto. 

Rocchetti 6: Senko gli nega il gol con un grande intervento, dialoga molto con i compagni di squadra. 

Cherubini 6,5: un buon primo tempo dove oltre alla qualità c'è anche la velocità Senko gli nega il gol. Nella ripresa non soffre la stanchezza visto che dimostra di essere un centometrista. (Dal 53' Tahirovic 6: entra per far rifiatare il compagno di squadra e trova anche due occasioni per andare a segno). 

 

[FINALE]- Finale play-off Primavera 2, Frosinone-Parma 2-1: crociati che finiscono in 9, storica promozione per i ciociari
Venezia, si lavora per il riscatto di de Vries