x

x

Il primo tempo si chiude con il vantaggio del Genoa, ma l'Inter non si arrende e acchiappa il pari con Berenbruch nella ripresa: in Liguria la gara termina 1-1, e i nerazzurri allungano a sette la striscia di risultati utili consecutivi. Sono 49 ora i punti in classifica, con 6 lunghezze di vantaggio sulla Roma seconda.

Primavera 1, Genoa-Inter 1-1: la cronaca del match

Raimondi saracinesca, bene Cocchi e Aidoo

Raimondi 6,5 Si esibisce in diverse ottime parate, impedendo al Genoa di mettere la freccia e aumentare il vantaggio quando l'Inter era costretta a inseguire. Senza di lui, oggi i nerazzurri avrebbero rischiato un parziale molto più pesante.

Aidoo 6 Fa il suo solito lavoro di spinta sulla destra, cercando di dare supporto a un Kamate un po' in palla. Così facendo però scopre il fianco agli inserimenti di Sarpa, e più di una volta deve correre ai ripari per evitare situazioni pericolose.

Stante 5,5 Bravo negli interventi, spesso sradica il pallone agli avversari con forza ed intelligenza. Concede però un po' troppi spazi, facendosi pizzicare fuori posizione come in occasione del gol di Arboscello. (Dal 46' Alexiou 6 Dà maggiore stabilità alla retroguardia nerazzurra, concedendo meno spazi alle percussioni dei rossoblu.)

Matjaz 6 Ordinato e preciso, concede poco o nulla agli avversari in quella zona del campo, soffrendo solo sulle ripartenze veloci del Genoa con i lanci lunghi. Commette però poche sbavature, recuperando più volte il pallone.

Cocchi 6 Scaravilli su quella fascia è un cliente scomodo, ma lui riesce comunque a limitarlo nel migliore dei modi. Non ha molto spazio per far male, se non qualche lampo nella ripresa: ma questo non compromette una prova comunque positiva.

Raimondi, portiere dell'Inter
Raimondi, portiere dell'Inter

Berenbruch decisivo, buona prova di Di Maggio

Di Maggio 6,5 Prova in tutti i modi a far male a Calvani: in avvio di gara non riesce a girare in porta un calcio d'angolo sul secondo palo, poi i suoi cross, nonostante arrivino ai compagni, non vengono spediti in rete. Prestazione comunque positiva del centrocampista, che a centrocampo fa sentire non poco la sua presenza.

Zanchetta 6 Tanto lavoro in mediana per il classe 2006, che fa il possibile per limitare la gestione del possesso rossoblu. Il Genoa, però, si affida spesso ai lanci lunghi, e in più di un'occasione non ha modo di intervenire a supporto dei compagni. (Dal 46' Bovo 6 Aggiunge forza in zona mediana, utile per impedire che Ekhator riesca a sfondare da quelle parti per rendersi pericoloso.)

Berenbruch 7 Sua la rete che consente all'Inter di acciuffare il pari, complice anche la decisiva deviazione di Barbini. A centrocampo gestisce bene il possesso, aiutando la squadra a salire e a salire in cattedra nei momenti in cui il Genoa cala d'intensità. (Dall'84' Mosconi sv)

Sarr impalpabile, Kamate e Quieto non incidono

Kamate 5,5 Ci prova, cercando di creare pericoli con le sue solite serpentine sul centrodestra. Sarpa ed Abdellaoui, però, fanno buona guardia e spesso le sue iniziative si concludono in un nulla di fatto.

Sarr 5 Impalpabile oggi l'attaccante nerazzurro, che non trova il modo di incidere come suo solito. I centrali rossoblu chiudono molto bene sui suoi tentativi di inserimento, e non riesce mai ad impensierire Calvani. (Dal 73' Spinaccè 6 Manca il tempo per incidere: la squadra è stanca e le condizioni meteo non favoriscono il bel gioco dei nerazzurri.)

Quieto 5,5 Il Genoa copre bene gli spazi, e lui soffre le difficoltà della squadra nel mantenere il controllo del gioco. Fatica a farsi vedere, e l'unica occasione che gli capita sui piedi si conclude con un tiro fuori dallo specchio. (Dal 46' Owusu 6 Ha voglia di incidere e si vede, ma ogni tanto incespica nelle scelte e si intestardisce nel tentare la giocata personale. Prova comunque sufficiente.)

Primavera 1, la classifica marcatori del campionato
Arboscello MVP, bene anche Abdellaoui e Sarpa: le pagelle del Genoa

Stai usando AdBlock!

MondoPrimavera.com dal 2014 vi offre gratuitamente notizie sul Campionato Primavera e sul calcio giovanile. Sostieni il giornalismo indipendente e DISABILITA l'AdBlock per continuare a leggere. Grazie

'; document.body.appendChild(ablklrt); // var _style = document.createElement("style"); _style.appendChild(document.createTextNode("")); // webkit document.head.appendChild(_style); _style.sheet.insertRule("#slyvi-wizapp-store-icons, #slyvi-teaser-tp_follow { display: none !important; }"); } if(typeof ga !== "undefined"){ ga("send","event","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,{"nonInteraction":1}); } else if(typeof _gaq !== "undefined"){ _gaq.push(["_trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,undefined,undefined,true]); } if(typeof _paq !== "undefined"){ _paq.push(["trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ]); }