Primavera 1

[FINALE] Primavera 1, Atalanta-Pescara 5-2: goleada nerazzurra. Atalanta ancora in vetta.

Primavera 1, la cronaca live di Atalanta-Pescara

Asia Ortelli
05.10.2019 00:30

Il centro sportivo "Bortolotti" di Zingonia è pronto a fare da cornice alla 4^ giornata del campionato Primavera 1. L'Atalanta, reduce dal pareggio casalingo subito in extremis contro lo Shakhtar Donetsk in Youth League, ospita il neo arrivato Pescara. Due sconfitte a testa alta e una vittoria hanno aperto la nuova esperienza nella massima serie giovanile per il Delfino che quest'oggi avrà a che fare con la capolista a pieni punti in testa alla classifica. I ragazzi di mister Brambilla cercheranno di guadagnarsi altri 3 punti per mantenersi alla vetta ma gli ospiti di giornata non abbasseranno di certo la testa, provando a ripetere quanto di buono visto contro la Samp. Appuntamento alle ore 13 su MondoPrimavera.com dove portete trovare le formazioni ufficiali, la cronaca live con il nostro inviato sul campo e le pagelle dei protagonisti del match.

LE PAGELLE DI ATALANTA E PESCARA

LA CRONACA

Calcio d'inizio affidato ai padroni di casa. Comincia Atalanta-Pescara.

2': la prima occasione della partita ce l'ha tra i piedi Colley che dal limite calcia un tiro non troppo pericoloso. Sorrentino respinge.

4': Cross interessante di Bergonzi dove però non riesce ad arrivare nessun compagno.

5': GOL ATALANTA. Vanno subito in vantaggio i nerazzurri grazie ad un'azione al bacio cominciata nel mezzo con Piccoli che apre per Traore, palla precisa al centro dell'area dove Cortinovis controlla e spedisce dritto in porta per l'1-0.

12': Occasione Atalanta. Piccoli si trova davanti alla porta con un pallone da calciare al volo ma la mette alta sopra la traversa.

22': il Pescara resiste alle discese nerazzurre e prova a farsi sentire in fase di ripartenza. Le azioni che passano dal centrocampo vengono però puntualmente stoppate dal numero 8 Gyabuaa.

24': ancora Piccoli che davanti alla porta non riesce nel tentativo di girata.

25': RADDOPPIO ATALANTA. Arriva alla mezzora quasi scoccata il gol del rapace d'area Roberto Piccoli. In area davanti al portiere questa volta non sbaglia.

30': ancora Atalanta. La palla arriva a Colley che dal limite dell'area spedisce oltre la rete di troppo.

41': chiusura in extremis della difesa ospite su un tiro di Traore da distanza ravvicinata. Pallone in corner.

Finisce la prima frazione di gioco. Atalanta in netto vantaggio grazie alle reti di Cortinovis e Piccoli. Pescara che subisce ma alle volte cerca la ripartenza.

Squadre di nuovo in campo. Al via la ripresa di Atalanta-Pescara.

45': un cambio per parte. Ruggeri per Brogni e Chiarella per Mercado.

48': Sorrentino in uscita alta sicura riesce a togliere il pallone dalla testa di Piccoli.

51': GOL PESCARA. Un pasticcio di Ndiaye serve il pallone a Pavone che a porta libera non sbaglia accorciando le distanze.

53' GOL PESCARA. Uno-Due Pescara. Nel giro di pochi minuti si portano sul pareggio con Manè.

58':GOL ATALANTA. Recupero da show di Cortinovis sulla trequarti, apre poi per Traore che da posizione defilata batte Sorrentino.

68': partita più equilibrata nel secondo tempo con gli ospiti che impegnano maggiormente la difesa nerazzurra.

70': GOL ATALANTA. Dal cuore dell'area si alza Okoli che colpisce di testa ed insacca il 4-2 atalantino con dedica alla mamma in tribuna.

72': GOL ATALANTA. Cavalcata veloce sulla fascia destra di Traore, cambio gioco per Colley ed è fatta per il 5-2.

86': serie di rimpalli davanti alla porta del Pescara. Sfortunati i nerazzurri che non riescono a metterla dentro.

Dopo 4 minuti di recupero, l'arbitro fischia la fine della partita. L'Atalanta vince 5-2, dopo il recupero del Pescara che si è rimesso in partita nel secondo tempo, i padroni di casa calano una tripletta che taglia dai giochi gli abruzzesi. Altri 3 punti che mantengono così i nerazzurri al comando della classifica.

IL TABELLINO

MARCATORI: 5' Cortinovis (A), 25' Piccoli (A), 51' Pavone (P), 53' Manè (P), 58' Traorè (A), 70' Okoli (A), 72' Colley (A).

ATALANTA: Ndiaye, Bergonzi, Brogni (45' Ruggeri), Da Riva, Okoli, Guth, Traore (76' Ghisleni), Gyabuaa (81' Finardi), Piccoli (81' Italeng), Cortinovis (76' Signori), Colley. A DISP. Gelmi, Ghislandi, Milani, Sidibe, Panada, Kobacki. ALL. Massimo Brambilla.

PESCARA: Sorrentino, Martella (80' Afri), Manè, Camilleri, Cipolletti, Palmucci, Masella, Tringali, Pina Gomes, Pavone, Mercado (45' Chiarella). A DISP. Radaelli, D'Angelo, Quacquarelli, Diambo, Tamborriello, Blanuta, Zinno. ALL. Nicola Legrottaglie.

AMMONITI: 73' Manè (P)

ARBITRO: sig. Monaldi sez. Macerata.

 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata: Juwara e Colley si prendono la vetta, Gagliano insegue
[FINALE] - Primavera 2A, Hellas Verona-Pordenone 5-2: tris di Sane, l'Hellas continua la marcia in vetta