Chievo Verona

ChievoVerona - Pescara, le pagelle dei clivensi: Nabil mai domo, Zuelli cresce nella ripresa

Le pagelle del ChievoVerona

15.12.2019 19:11

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE

Caprile 7: prende due gol, uno su rigore ma non per colpa sua è decisisivo su Bocic in tre occasioni,

Pavlev 6: buona gara la sua portando tanti pallone e sfiorando il gol,  unica pecca il rigore che ha poi portato al pareggio il Pescara (dal 82' Frey 6: takle perfetto sullo scattenato Bocic) 

Munaretti 7: un motore continuo tanta corsa e grinta, la sua miglior prestazione è mancato solo il gol

Zuelli 6: non è un momento positivo fatica a trovare spazio, cresce nella ripresa con un destro a giro centrale netraulizzato da Sorrentino.

Leggero 6: sfiora il raddoppio non inquadrando la porta, per il resto una buona gara per l'ex granata 

Martires Farrim 6: bella gara in copertura e anche davanti dove sfiora il gol 

Makni 7,5: il migliore del Chievo, grande gara segna il gol del vantaggio, cerca sempre la conclusione verso la porta ma trova un grande Sorrentino. Esce stremato (dal 90' Tuzzo SV ) 

Karamoko 6: non è la sua miglior gara ma fa tanto lavoro sporco 

Rovaglia 7: il voto alto e per l'acrobazia apparecchiando al gol di Makni. e per il rigore trasformato con fredezza. Nella ripresa scende di tono. 

Sperti 6,5: si degnato si è sacrificato molto davanti disputanto una beuona gara (dal 64' Zanassi 6: si mangia il vantaggio non deviando in porta unico errore di una gara comunque giocata bene)

Enyan 6,5: trova il rigore per il nuovo vantaggio ma fa tanto movimento e rimane in partita fino alla fine 

 

 

 

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 14^ giornata: Ruocco e Sane a braccetto, nel B a secco tutti i top
ChievoVerona - Pescara, le pagelle degli abruzzesi: Bocic ultimo a mollare, Masella corre a vuoto