Juventus

Roma-Juventus, le pagelle dei bianconeri: Israel imbattibile, Tongya padrone del centrocampo.

Le pagelle dei ragazzi di mister Zauli

Mattia Trombetta
15.12.2019 15:10

Israel 7: l'estremo difensore uruguaiano cala la saracinesca è dalla sue parti non passa nulla, salva con due miracoli prima su Riccardi poi su D'Orazio, impressionante prova del numero 1 bianconero.

Bandeira 6: prova sufficiente del portoghese, che si occupa a dovere di D'Orazio riuscendo a limitare spesso le giocate dell'esterno giallo rosso, non si fa vedere molto in fase offensiva, ma la sua rimane una prestazione sopra la sufficienza.

Gozzi 6: prestazione rovinata dall' espulsione nel finale (seppur eccessiva), insieme a Dragusin riesce a neutralizzare in diverse circostanze le follete dei romani, si fa ben vedere pure in fase di impostazione con delle buone uscite palla al piede.

Dragusin 7: dopo Israel si dimostra il migliore dei suoi, sempre pronto a chiudere sugli attacanti giallorossi, non sbaglia praticamente nulla e crea un muro davanti all'area di rigore bianconera.

Anzolin 6,5: il capitano di mister Zauli, offre un'ottima prestazione sull'out di sinistra spinge molto e lo fa con qualità, in fase difensiva sempre pronto a chiudere su Riccardi.

Leone 5,5: prova sottotono per il regista bianconero, va spesso in difficoltà per l'alta intenstà che c'è in mezzo al campo, viene sostiuto dopo lo scoccare dell'ora di gioco. (dal 63' De Winter 6: entra dando molta quantità in mezzo al campo, così facendo aiuta molto il reparto che regge l'urto delle follate finale degli avversari.)

Ranocchia 6: prestazione solida la sua senza infamia e senza lode, dimostra comunque buona qualità quando si ritrova il pallone nei piedi, nella prima frazione ha pure l'occasione per il vantaggio, spreca però malamente.

Tongya 6,5: altra ottima prestazione del talentino azzuro che fa da collante tra il centrocampo e l'attacco bianconero con tantissima quantità e anche tanta qualità, peccato che davanti non sfruttino le sue ottime giocate.

Moreno 5,5: partita di alti e bassi, si accende e si spegne ad intermittenza, però non riesce mai a trovare lo spunto nella difesa romana. (dal 63' Da Graca 6: entra nell'ultima mezz'ora e riesce a fornire una buona prestazione ai suoi, va vicino a rete in un'azione confusa nell' area avversaria, ma non riesce a finalizzare.)

Sene 6: prestazione sufficiente per l'attacante juventino che cerca con le sue follate in avanti si rende spesso pericoloso, non riesce però mai a inquadrare lo specchio della porta e impensierie Zamarion. (dal 72' Stoppa s.v.) (dal 84' Vlasensko s.v.)

 

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 13^ giornata: Ruocco agguanta la vetta e Buso fa un bel balzo nel B accorcia Sueva
Napoli-Lazio, le pagelle dei biancocelesti: Shoti in ombra, Moro è super