Roma

Roma-Pescara, le pagelle dei giallorossi: Ndiaye fenomenale, Volpato e Persson una garanzia

Le pagelle dei capitolini

05.03.2022 17:15

MASTRANTONIO 6: in una gara dove è impensierito poco e niente è da rivedere la posizione della barriera sul gol avversario

NDIAYE 8: una sola parola per descrivere la sua gara, IMPERIOSO. Gestisce la gara in maniera perfetta non sbagliando una virgola. Dopo aver sfiorato piu' volte la rete arriva la gioia del gol

KERAMITSIS 6: gestione tranquilla del match. Il Pescara non si rende pericoloso quasi mai e lui si limita a contenere gli attaccanti abruzzesi

VICARIO 6: come per il compagno c'è poco lavoro da fare oggi

LOUAKIMA 6: poco lavoro in fase difensiva per l'esterno giallorosso. Tanta spinta sulla fascia e buon supporto in difesa quando si sgancia Ndiaye. Dal 64' MISSORI 6: rileva uno stanco Louakima e fa il suo attaccando spesso sulla sua fascia

TRIPI 6.5: in una partita praticamente a senso unico fatica poco e niente e rischia di sfondare il palo da calcio di punizione

PISILLI 6: comincia ad accumulare esperienza in Primavera. Non perde mai la calma ed i suoi passaggi sono sempre millimetrici, bravo anche in fase di contenimento

OLIVERAS 5.5: partita in chiaro scuro per l'esterno classe 2004. Si limita a contenere le poche folate offensive degli ospiti, ci ha dimostrato si saper fare meglio. Dal 46' ROCCHETTI 6.5: subentra ad uno spento Oliveras e la fascia cambia marcia, buona prestazione per l'esterno

VOLPATO 7: inutile dire che quando si accende la Roma sfiora il vantaggio svariate volte. Vantaggio che arriva nella ripresa quando serve magistralmente Tripi che appoggia per il compagno all'interno dell'area piccola, facile facile da insaccare in rete. Dal 64' PAGANO 6: prende la posizione del compagno facendo un buon lavoro da collante tra centrocampo e attacco

PERSSON 7: svaria su tutta la zona offensiva del campo senza dare punti di riferimento agli avversari. Devastante quando cambia passo sfiora il gol colpendo la traversa da palla inattiva e lo trova cinque minuti dopo arrivando a colpire in cielo un traversone dalla sinistra. Dall'85' CASSANO SV

SATRIANO 6: buona prova per l'attaccante giallorosso. Si sbatte tanto in pressing e si fa trovare pronto quando serve, non riesce però a pungere nella giornata odierna. Dal 64' CHERUBINI 6: buon posizionamento che gli permette di sfiorare il gol sul passaggio del compagno di reparto

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Palermo, Primavera rosanero presenti alla fiaccolata per la pace