Primavera 2A

Primavera 2A, Padova-Spal 2-1: i biancoscudati vincono di misura sugli estensi

Primavera 2A, cronaca e tabellino di Padova-Spal

26.11.2022 00:30

Allo stadio "Appiani" va in scena la sfida tra Padova e Spal, match valido per la 10^giornata del campionato Primavera 2A. Buon momento di forma per i Biancoscudati che dopo gli zero punti in nove gare, sono reduci da tre risultati utili consecutivi con partite che hanno visto i ragazzi di mister Rossettini protagonisti, sia nel bene che nel male, negli ultimi minuti del secondo tempo. Dopo la cinquina subita dal Genoa, la Spal invece nell'ultimo turno è ripresa a correre con la vittoria per tre reti a uno ai danni della Feralpisalò. Se per i padroni di casa strappare almeno un punto vorrebbe dire allontanarsi dalla zona playout, gli Estensi sono costretti a vincere per rimanere in scia delle prime due della  classe ovvero Genoa e Parma.

CRONACA 

Seconda vittoria consecutiva per il Padova che batte di misura all'Appiani la SPAL. Dopo un primo tempo chiuso in equilibrio, la formazione biancoscudata trova il vantaggio con Pedron dopo due minuti dall'inizio del secondo tempo, poi alla mezz'ora raddoppiano con Beccaro. Angeletti al 79' riapre i giochi per la SPAL ma non basta. Il Padova prosegue la risalita in classifica; gli estensi si fermano dopo la vittoria interna sulle Feralpisalò.

IL TABELLINO DI PADOVA-SPAL PRIMAVERA

Reti: 47’ Pedron (P), 73’ Beccaro (P), 79’ Angeletti (S).

Padova: Susanu, Montalto, Bacci, Grosu, Perazzolo, Tiveron (70’ Funaro), Masiero (46’ Mingarelli), Ghirardello (84’ Scarparo), Pedron (70’ Penzo), Destro (46’ Beccaro). A disposizione: Mangiaracina, Ntube, Antonello, Menetto, Legnante, Dalla Vestra, Ruffo. All. Lucchini

SPAL: Abati, Firman, Cavallini, Contiliano, Vaher, Verza, Imputato (68’ Franzoni), Parravicini (77’ Longoni), Boccia (46’ Angeletti), Puletto (77’ Marcolini), Semenza (46’ Rao). A disposizione: Martelli, Santella, Pavek, Meneghini. All. Grieco

Arbitro: Nicolò Turrini di Firenze.

 

 

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 15^ giornata: salgono Haj e Basso Ricci nel girone A, come Saponara e Matteoli nel girone B
[FOCUS]- L.R. Vicenza, no Mancini, no problem: il futuro è di Filippo Alessio