Primavera Tim Cup

Spezia-Milan, le pagelle delle Aquile: male il collettivo

Le pagelle dei bianconeri

Karim Dafirbillah
30.10.2019 10:15

ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM

Desjardins 4: si fa imbucare sul proprio palo sulla punizione di Maldini e frana su Tonin dopo un errore di Cerretti, procurando il rigore, al primo tempo. Sul tiro di Brescianini si fa ingannare dal movimento di Olzer che taglia verso il centro; si fa scavalcare dal pallonetto, sempre di Brescianini, e al 92°, su un errore di Bertacca che si fa soffiare palla da Pecorino, subìsce il quinto goal. 

Catapano 6: esce al 29°, prima del primo goal rossonero, e fino a quel momento sale bene, spesso, e gioca anche in orizzontale sulla linea del centrocampo. Peccato! (Dal 29° Franzoni 5: differente il discorso del compagno sostituito. Sale non bene e non aiuta in fase difensiva, anche se i goal non arrivano dalla sua parte.)

Cerretti 4: da un suo errore, dove si fa rubare palla da Tonin, nasce il rigore. Da lì non si riprende, dimostra ansia e frustrazione facendosi ammonire e sostituire. (Dal 66° Russotto 5: meglio di Cerretti ma, visto il risultato, il discorso non cambia.)

Bertacca 5: bisogna dire la verità: poteva meritare la sufficienza, in fase di marcatura e d'impostazione, se non fosse stato per gli ultimi sei minuti. Si fa sfuggire Brescianini sulla linea di fondo, dove segnerà uno splendido goal, prima ed emula Cerretti facendosi rubare palla da Pecorino, segnando l' 1-5, poi.

Bellotti 5: spinge tanto, sembrando un esterno d'attacco aggiunto, ma forse troppo, visto che da quella parte nascono gli ultimi tre goal.

Marianelli 5: qualche movimento in copertura nel primo tempo e nient'altro. (Dal 78° Conti s.v.: un tiro alto sopra la traversa sul 1-4.)

Benedetti 5,5: mezzo voto in più perché si propone, andando vicino al goal, e cerca di gestire la manovra, forse, meglio degli altri due compagni di reparto ma, proprio perché non fa brillare la sua 'luce', potrebbe meritare mezzo voto in meno.

Felice 5: gioca un tempo ma sembra spaesato. (Dal 45° Gaddini 5,5: si affaccia in attacco allargandosi e aiutando la mediana ma oggi è una brutta giornata per tutti.

Ciccarelli 5: non incide, come tutto il reparto offensivo. Gioca largo e rimane largo. (Dal 66° Baracchini 5: è una di quelle giornate dove i reparti non girano, nonostante le sostituzioni.)

Bachini 5,5: è il più vivace del reparto. Corre, tanto, si abbassa, specialmente nel primo tempo, sembrando un falso nuéve, cercando la profondità, si allarga svariando ma oggi niente!

Reinhart 5,5: cerca di inventare al primo tempo e di aiutare a costruire nel secondo ma è sovrastato anche lui dal centrocampo rossonero.

All. Pierini 5: fino ai primi due goal, le squadre sembrano somigliarsi ed aprirsi poi due episodi che condizionano psicologicamente gare e prestazioni dei singoli. Eliminazione sì ma in campionato si può continuare a fare bene, come già si sta facendo.

 

 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata: Juwara e Colley si prendono la vetta, Gagliano insegue
Spezia-Milan, le pagelle dei Diavoli: Maldini e Brescianini di un'altra categoria