Primavera 1

Milan-Torino: le pagelle dei rossoneri: El Hilali mattatore di giornata, Roback incontenibile

Le pagelle della squadra di mister Giunti

Gianluca Andreuccetti
17.04.2021 15:20

Moleri 6: Non viene quasi mai chiamato in causa, si dimostra molto sicuro nelle uscite alte. Rischia di commettere un errore grave quando al 73' scivola a causa delle zolle di un manto erboso nelle ottime condizioni lasciando la porta spalancata a Vianni. 

Coubis 5,5: Fino al 78' gioca una partita sufficiente non facendosi quasi mai vedere in fase offensiva. Al 79' concede ingenuamente  il rigore trasformato da Vianni. 

Kerkez 7: Il terzino macina tanti chilometri sulla fascia sinistra arrivando addirittura svariate volte alla conclusione. Uno dei piú propositivi della squadra di Mister Giunti. (dal 64' Oddi 5,5: A risultato acquisito nei primi 45 minuti ormai, non entra con la giusta concentrazione soffrendo i cambi di direzione di Lovaglio.)

Brambilla 7: Il capitano rossonero, alla sua 18 partita in campionato, gioca un match di alto livello sbagliando pochi palloni e soprattutto dando ordine al Milan. Anche lui  nel secondo tempo é vicino a causa di un calo di concentrazione a regalare il goal ai granata.( dal 78' Tolomello: SV).

Obaretin 6,5: La sua fisicitá e la sua decisione nei contrasti sono elementi che possono permettere a Mister Giunti di dormire sogni tranquilli: nel primo tempo annulla uno “smarrito” Vianni, nella seconda frazione cala come tutta la squadra dimostrandosi nel posto giusto al momento giusto. 

Michelis 6: Lui ed il suo compagno di reparto giocano un match attentissimo concedendo poco o niente agli avversari. La sua partita viene macchiata da un mezzo errore di lettura dell'azione sul rigore su Vianni. 

Frigerio 7: Il classe 2001 é l'unico che ha un ritmo costante in tutti i 90 minuti: corre, si sacrifica e serve nel primo tempo un gran pallone ad El Hilali in occasione del primo goal. 

Mionic 6,5: Gioca una partita fatta di sostanza ed inserimenti dimostrandosi un elemento molto duttile. In occasione delle galoppate di Kervez si abbassa occupando la sua posizione non permettendo al Torino di creare superioritá numerica. 

Nasti 6: Non é lui ad essere il “mattatore di giornata” ma in compenso fa il lavoro sporco facendo a sportellate con la difesa avversaria e creando spazi per i suoi compagni.(dal 64' N'Gbesso 6: Corre, combatte ed offre giocate molto interessanti non arrivando a segnare peró il poker rossonero). 

El Hilali 7,5: Ha il 10 sulle spalle ma é lui oggi a prendersi la scena segnando due goal da bomber di area di rigore; guida per 90' minuti l'attacco rossonero dimostrando grande dinamicitá e prospettiva di poter crescere.(dal 88' Tonin: SV).

Roback 7: Il numero 11 ex Hammarby svolge un lavoro da pura seconda punta correndo tutta la partita ed arrivando al 21' a segnare un goal di furbizia sfruttando l'errore di Sava.(dal 78' Saco: SV)

Primavera 3, le classifiche dei sette gironi
Turris-Juve Stabia, le pagelle dei corallini: Vollero spreca, ma De Martino fa sorridere