Fiorentina

Fiorentina-Atalanta, le pagelle dei viola: Tirelli decisivo, Agostinelli il migliore

Primavera 1, Fiorentina-Atalanta: le pagelle dei viola

Alessandro Biggi
17.02.2021 14:52

Luci 5,5: partita leggermente insufficiente per il numero 1 viola: ad inizio match è bravo a respingere diversi tentativi avversari, come, ad esempio, sul colpo di testa di Cittadini. Sui primi due gol dell'Atalanta non può nulla, sul terzo dalla distanza di Gyabuaa ha qualche responsabilità in più.

Frison 5,5: partita leggermente negativa per il difensore classe 2002: si perde spesso la marcatura del diretto avversario e non riesce ad opporre un'adeguata opposizione alle offensive nerazzurre.

Ponsi 6: partita sufficiente per il centrale viola: conduce una partita senza gravi sbavature, nonostante i 3 gol subiti dai suoi.

Chiti 5,5: partita no per l'altro centrale: non riesce a contenere il diretto avversario, lasciando troppo spazio per le offensive avversarie.

Fiorini 5,5: prestazione leggermente insufficiente per il classe 2001: sbaglia qualche pallone di troppo in fase di impostazione e non è troppo incisivo in ripartenza. (67' Tirelli 6,5: entra bene nel match e, nel finale, trova il gol del definitivo 3-3 sugli sviluppi di calcio d'angolo).

Corradini 6: prestazione sufficiente per il centrocampista viola: buona gestione del pallone in mezzo al campo e prezioso nel recupero in fase di non possesso.

Pierozzi 5,5: partita leggermente negativa per il 7 viola: qualche errore di troppo in mezzo al campo e palloni persi banalmente. Raramente pericoloso in fase offensiva. (85' Toci Sv).

Bianco 5,5: anche per lui non una buona partita: non è preciso nei passaggi per i compagni e perde qualche pallone di troppo. (79' Milani Sv).

Monteanu 6,5: buon match per l'attaccante romeno: non si fa vedere spesso in fase offensiva, ma quanto conta lui c'è e trova il gol del 2-1 ad inizio ripresa con un intervento da vero attaccante.

Agostinelli 7: grande partita per il 10 viola: trova il gol dell'immediato pareggio con un gioiello direttamente da punizione e trafigge il portiere avversario. Per il resto della partita è una spina nel fianco per la difesa avversaria con continue occasioni pericolose create.

Di Stefano 5,5: tra i giocatori offensivi viola è quello un po' più in ombra: riesce a rendersi difficilmente pericoloso in fase offensiva e non sembra essere al centro della manovra viola. (79' Amatucci Sv).

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 13^ giornata: Munteanu guadagna un paio di posizioni
L'ex Genoa Piu si accasa in serie D: giocherà nel Vado