Empoli

Empoli-Sampdoria, le pagelle degli azzurri: Baldanzi ruba la scena ma non basta

Le pagelle della squadra toscana

Antonio De Crecchio
18.04.2021 12:30

Biagini 6: si concede un brivido nei primi minuti di gioco. Non particolari colpe sui gol incassati, bravo e attento per tutto il corso della gara.

Donati 6: svolge onestamente il suo compitino. Non corre particolari rischi dalla sua parte. Semplice ma essenziale.

Rizza 6: bene in fase di copertura. Nel finale va vicino al gol del 3-1 insidiando Zodko

Asllani 6.5: prestazione di spessore. Prende in mano le redini della difesa da vero leader. Unica annotamento, lo sfortunato rimpallo che, in teoria, metterebbe in gioco Ercolano nella circostanza della rete annullata poi dall'arbitro. Nella ripresa rischia il rosso con un intervento al limite

Siniega 6.5: becca un'ammonizione nei primi minuti ma ciò non lo condiziona nel proseguo del match. Nel finale è fondamentale ad annullare una potenziale palla gol che poteva costare caro

Pezzola 6.5: difensore col vizio del gol, freddo e chirurgico a sbloccare la gara. Sempre presente e insidioso su situazioni di palla inattiva.

Degli Innocenti 6: prestazione di sostanza e qualità. La fase di costruzione parte dai suoi piedi

Belardinelli s.v.: prestazione condizionata da un colpo alla gamba rimediato nel corso del primo tempo (dal 41' Sidibe 6.5: dai suoi piedi scaturisce l'azione che porta al secondo gol empolese. Ruba palloni a centrocampo).

Lipari 6.5: molto attivo nelle manovre offensive dell'Empoli. In alcune circostanze si mette in proprio tentando la conclusione e trova la via della rete su una grande giocata dalla destra di Baldanzi. (dall'87' Ekong s.v.: entra nel finale)

Baldanzi 7: da una sua giocata pazzesca scaturisce il gol del vantaggio. Assistman anche nel frangente della seconda rete dell'Empoli. Non trova la via della rete ma sicuramente il migliore in campo

Bozhanaj 6.5: tanta roba questo ragazzo, ormai un veterano di questa squadra. Il meccanismo offensivo ruota attorno a lui e si rende protagonista di qualche bella giocata. Cala nel finale. (dall'86' Martini s.v.: entra nel finale).

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 22^ giornata: Olzer e Prelec in doppia cifra, salgono anche Baldanzi e Raul Moro
Juventus, i convocati di Bonatti: rientra Leo, out quattro giocatori