Ascoli

Bologna-Ascoli, le pagelle dei bianconeri: grande prova di squadra, e che esordio per Raffaelli

Le pagelle dei giocatori dell'Ascoli

Manuel Contartese
09.06.2021 18:30

Raffaelli 7,5 Debutto da titolare con il botto per l'estremo difensore classe 2005, che dagli 11 metri ipnotizza Farinelli e sventa tutte le conclusioni degli attaccanti avversari. Qualche errore d'inesperienza sulle giocate rischiose, ma che non compromettono la sua ottima prova.

Lisi 6,5 Si fa vedere di continuo, sia in fase difensiva che in fase offensiva. Molto propositivo in questo senso, mette in mostra tutte le sue qualità e dimostra che può rendere bene non solo in mezzo al campo. (Dal 68' Colistra 6 Ingresso positivo il suo, che va ad aggiungere qualità e quantità al centrocampo bianconero.)

Gurini 6 Molto buona la sua prova per ampi tratti di gara, sebbene rischi la frittata in diverse occasioni. A metà primo tempo rischia di infilare il pallone in rete, e viene salvato dalla traversa; anche nel finale va a commettere qualche errore di troppo.

Ceccarelli 6,5 Vertice basso delle ripartenze ascolane, prova spesso ad uscire palla al piede per poi cercare i trequartisti in avanti. Dialoga bene con  anche con Olivieri, complice la poca pressione del Bologna sui due. (Dal 68' Franzolini 6,5 Prosegue l'ottimo operato del compagno di squadra, giocando un buon finale di partita.)

Pulsoni 7 Egregio il lavoro della retroguardia ascolana quest'oggi, con i due centrali che appaiono ampiamente cresciuti. Grande prova in particolare per il classe 2001, che chiude benissimo e salva diverse volte il risultato con i suoi interventi.

Alagna 7 Ottima la prova anche del capitano bianconero, che gestisce la linea difensiva con sicurezza e personalità. La sua ottima prova è senza dubbio uno dei motivi principali per cui il Bologna non è riuscito a sbloccare la gara.

Palazzino 6,5 Ripiega di continuo per aiutare Lisi sulla destra, per poi uscire palla al piede impostando la manovra. Bene anche in avanti: si butta più volte in area di rigore, sia tentando la giocata che cercando la deviazione vincente. (Dall'84' Cudjoe sv)

Olivieri 6,5 Lotta continuamente nella zona mediana del campo, recuperando molti palloni ed inseguendo sempre l'avversario; molto concentrato anche in fase di impostazione.

D'Agostino 6 Non crea grandi occasioni da gol, complice anche l'ottima prova dei centrali avversari, ma si sacrifica tanto lottando e facendo da riferimento per le giocate dei compagni e servendoli spesso con le sue sponde. 

Suliani 6 Si muove bene tra le linee, ripiegando spesso per fare da appoggio ai compagni e portare in avanti la sfera. Mai però davvero pericoloso nonostante la posizione avanzata e qualche errore di troppo; prestazione però nel complesso sufficiente. (Dal 68' Marcucci 6 Il suo ingresso dà maggiore sicurezza all'Ascoli, che perde un po' del proprio potenziale offensivo in cambio di una difesa ancora più solida e fresca.)

Intinacelli 6,5 Anche lui molto collaborativo, ripiega in difesa e si inserisce con i tempi giusti sull'esterno; soprattutto nel secondo tempo tiene palla e prova il cross in mezzo, senza però mai creare grandi pericoli. (Dall'84' Riccardi sv)

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 30^ giornata: Contini del Cagliari scarpa d'oro della stagione
UFFICIALE - Virtus Entella, confermato Melucci alla guida della Primavera