x

x

Nuova vita calcistica, potremmo dire, per il giovane Alessio Re, ala destra dell'Ascoli. Come comunicato dalla stessa Società sul proprio sito, il classe 2003, che quest'anno ha anche collezionato due presenze in Prima Squadra, oltre ad essere stato protagonista nel campionato di Primavera 2B, nel quale a messo a segno 11 reti - altre 5 in Coppa Primavera ed una nei playoff - ha firmato il suo primo contratto da professionista.

Queste le sue parole all'avvenuta firma:

“Il primo contratto da professionista rappresenta senz’altro il coronamento di tanti sacrifici e sottoscriverlo con l’Ascoli è un valore aggiunto perché ho sempre fatto il tifo per questa squadra e perché vesto la maglia bianconera da quando avevo 12-13 anni. In questi giorni dovrò offrire tante cene ai miei amici, ma la prima sarà sicuramente stasera con la mia famiglia, che mi ha sempre sostenuto, a mio padre Marco, che da piccolo mi portava con sé a vedere le partite dell’Ascoli in Tribuna Est."

Un'analisi anche sulla splendida stagione soprattutto a livello personale:

"E’ stato un anno positivo sotto tutti i punti di vista, sia in Primavera che nella prima esperienza coi grandi. Dai calciatori di prima squadra ho potuto prendere tanti spunti, non solo da un punto di vista tecnico-tattico, ma anche caratteriale; sento di aver imparato tanto. Il culmine è stato l’esordio in Serie B a Terni, ricordo una giornata molto emozionante, non pensavo che sarei stato impiegato in partita, fu tutto veloce e inaspettato. Perdemmo 1-0 e ricordo che sfiorai il gol, sarebbe stato un sogno realizzato. In Primavera ero fuori quota insieme a Palazzino, Franzolini e Ceccarelli, abbiamo dato alla squadra una grande mano a disputare una stagione importante”.

Roma, Pisilli e una storia d'amore a tinte giallorosse
[FINALE] - Under 19, Spagna-Italia 2-3: prestazione superlativa, gli azzurrini volano in finale!

Stai usando AdBlock!

MondoPrimavera.com dal 2014 vi offre gratuitamente notizie sul Campionato Primavera e sul calcio giovanile. Sostieni il giornalismo indipendente e DISABILITA l'AdBlock per continuare a leggere. Grazie

'; document.body.appendChild(ablklrt); // var _style = document.createElement("style"); _style.appendChild(document.createTextNode("")); // webkit document.head.appendChild(_style); _style.sheet.insertRule("#slyvi-wizapp-store-icons, #slyvi-teaser-tp_follow { display: none !important; }"); } if(typeof ga !== "undefined"){ ga("send","event","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,{"nonInteraction":1}); } else if(typeof _gaq !== "undefined"){ _gaq.push(["_trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,undefined,undefined,true]); } if(typeof _paq !== "undefined"){ _paq.push(["trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ]); }