Credit foto: Ufficio stampa Genoa
Genoa

Ufficiale: Alberto Gilardino è il nuovo allenatore del Genoa Primavera

L'ex attaccante della nazionale è pronto a sedersi sulla panchina del Grifone

01.07.2022 12:12

Torna a vestire i colori rossoblù, in qualità di allenatore della Primavera, Alberto Gilardino dopo la recente esperienza al Siena. Il tecnico biellese ha, infatti, già indossato da calciatore la maglia del Grifone per 2 stagioni, nel 2012 e nel 2013/2014, durante le quali è riuscito a realizzare ben 20 gol in 52 presenze lasciando un buon ricordo ai tifosi. La dirigenza del Genoa è dunque pronto ad accoglierlo a braccia aperte, nonostante sia solo alle prime esperienze da allenatore e non abbia un passato nei settori giovanili.

La sua prima esperienza da allenatore risale alla stagione 2018/2019 al Rezzato, club militante in serie D, dove conduce la squadra ai play-off senza, tuttavia, riuscire a portare a casa la promozione. Dopo un solo anno passa in serie C alla Pro Vercelli dove ottiene un misero 14 posto che porta la società, in comune accordo col tecnico, alla rescissione contrattuale. L'ultima squadra da lui guidata è il Siena, società che sta cercando di ripartire dopo il fallimento degli scorsi anni, con buoni risultati in D alla prima stagione e risultati meno convincenti alla seconda stagione in serie C, che gli sono costati l'esonero a fine ottobre dello scorso anno.

Il suo passaggio al Genoa, come abbiamo già riportato precedentemente, era ormai dato per concluso ma ancora restavano da limare gli ultimi dettagli. L'ex attaccante, tra le altre, di Fiorentina e Milan, infatti, era ancora sotto contratto con il club toscano e pertanto i rossoblù hanno dovuto attendere la rescissione prima di poterlo ufficializzare.

Sebastiano Desplanches, il predestinato in casa Milan

Il Ds Carlo Taldo e il general manager Johannes Spors lo hanno fortemente voluto al Grifone con un solo scopo, ovvero quello di riportare subito la squadra in Primavera 1, dopo la retrocessione della scorsa stagione, campionato più competitivo che garantisce una crescita maggiore ai giovani talenti. La nuova dirigenza ha diverse volte ripetuto di puntare molto sul settore giovanile e quindi Gilardino dovrà lavorare in sintonia con il tecnico della prima squadra Alexander Blessin già a partire dal raduno, infatti già diversi giovanissimi sono stati avvistati a Pegli a svolgere i test fisici.

Ancora da definire il futuro dell'ormai ex tecnico Luca Chiappino, secondo le prime indiscrezioni, per lui si prospetta un futuro ancora presso la corte del Genoa, forse con l'incarico di allenatore degli allievi, ruolo da lui già ricoperto in ben 3 occasioni.

Da Dioussè ad Asllani, tanti registi 'fatti in casa' per l'Empoli. Degli Innocenti il prossimo?
Cagliari, la Primavera cambia volo: risolto il contratto di Agostini, Filippi nuovo allenatore?