Top 11

"11 e Lode" - Primavera 1, la Top 11 della 1^ giornata scelta da Mondoprimavera.com

Top 11 Primavera 1: i migliori della 1^ giornata

Francesco Curati
17.09.2019 10:15

Torna l’appuntamento con la nostra rubrica “11 e Lode”, dedicata alla Top 11 del campionato Primavera. Una tradizione settimanale con questa edizione dedicata al campionato Primavera 1, la quale premierà i talenti che più si sono messi in luce su i campi della prima serie del campionato nazionale Under 19. Classico modulo 3-4-3 a trazione decisamente offensiva per il nostro "11 e lode": non perdiamo altro tempo e andiamo subito a scoprire i grandi protagonisti della 1^ giornata del campionato Primavera 1 del 2019/20, scelti dalla redazione di MondoPrimavera.com.

CLICCA QUI PER I RISULTATI DEL PRIMAVERA 1

PORTIERI

Idasiak (Napoli): il portiere polacco classe 2002 è poco chiamato in causa, ma quando i granata si fanno vedere dalle sue parti è sempre attento. Salva su un colpo di testa di Moreo e salva sulla linea un tiro di Rauti, terminato prima sul palo. Gli azzurri vincono e in parte il merito è anche suo.

 

DIFENSORI

Leo (Juventus): il terzino dell’anno juventus disputa un’ottima partita, corre e difende in modo ottimale. Oltre alla prestazione segna anche il gol che sblocca la partita e consente ai bianconeri di mettere in discesa il match.

Franco (Lazio): gioca pochi minuti, entra soltanto nel finale ma è decisivo con un gol che vale i tre punti. Dal corner di Falbo, il difensore biancoceleste è il più lesto ad anticipare tutti e spedire il pallone alle spalle di Turati. 

Porru (Cagliari): ottima la sua partita contro il Genoa, il migliore dei suoi. Disputa una partita attenta e precisa, riuscendo anche a farsi vedere in fase offensiva dove è stato una vera spina nel fianco della difesa del grifone. 

CENTROCAMPISTI

Oristanio (Inter): viene inserito da Madonna al 28' del primo tempo per dare la scossa. Detto, fatto: il numero 20 prima segna il gol che rimette i nerazzurri in partita, poi sigla l'assist a Schirò per il momentaneo 2-2. 

Falbo (Lazio): ha sempre fatto vedere ottime doti balistiche e anche alla prima contro il Sassuolo non si è fatto attendere. Oltre a disputare un match impeccabile sotto l'aspetto tattico, ha fornito due assist per i suoi compagni, risultando così decisivo per le sorti del match. 

Vrakas (Napoli): segna un eurogol che consente ai suoi di portare a casa i tre punti nel match casalingo contro il Torino. Partita importante la sua, se il buongiorno si vede dal mattino...

Riccardi (Roma): Anno nuovo, vecchie abitudini. Il gioiello giallorosso si conferma con una prestazione delle sue nel 6-3 d'esordio contro il Chievo. Faro del centrocampo giallorosso, sigla il gol del momentaneo 2-2 e raddoppia il proprio bottino con il 3-2 che dà il là alla vittoria degli uomini di De Rossi. 

 

ATTACCANTI

D'Orazio (Roma): entra ad inizio ripresa per Providence, ma gli bastano solamente 45 minuti più recupero per incidere sulla gara. In pochi attimi partecipa a tutte e tre le reti che chiudono la gara, con un gol e un assist.

Piccoli (Atalanta): solita prestazione per l’ariete nerazzurro che anche alla prima giornata non fa mancare il suo apporto in zona gol. Una doppietta che lancia subito in testa alla classifica la dea e fa capire che anche quest’anno è una seria candidata per le posizioni alte della classifica.

Koffi (Fiorentina): inizio di stagione strepitoso per il francese classe 2000. Un mix letale di esplosività, velocità e tecnica che gli permettono di timbrare per ben due volte il cartellino. Semplicemente devastante.

 

 

Primavera 2, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata: in tre in vetta nel Girone B, Brescianini ancora in gol
Primavera 1, la classifica aggiornata dopo il weekend