x

x

Ritorna il campionato e torna puntuale il nostro appuntamento settimanale con la rubrica "11 e Lode", dedicata ai migliori giocatori del Campionato Primavera 1. Dopo una 30^ giornata di campionato che ci ha regalato gol ed emozioni, è tempo di premiare i ragazzi che si sono distinti per talento e prestazioni sul campo, regalando gioie ai propri tifosi. Chi si sarà guadagnato una maglia da titolare nella nostra formazione? Non perdiamo altro tempo, ed andiamo a scoprire insieme chi sono i migliori 11 di questo weekend scelti dalla redazione di MondoPrimavera.com:

PORTIERE

Stubljar (Empoli): evita un passivo troppo severo rendendosi autore di un paio di miracoli. Esente da colpe sui goal subiti.

 DIFENSORI

El Wafi (Hellas Verona): marcatura da rapace d'area di rigore. La sua deviazione sul secondo palo regala il sorpasso definitivo degli scaligeri sull'Udinese.

Pieragnolo (Sassuolo): sfrutta l'espulsione di Amey per sovrapporsi ancor più del previsto, tanto da costruire l'azione del goal di Kumi vincendo un duello in fascia e crossando un pericoloso pallone.

Dorgu (Lecce): ancora una volta si rende protagonista di un'ottima  gara, quando parte sulla sinistra è pericoloso.

CENTROCAMPISTI

Pagano (Roma): Nel finale di primo tempo va vicinissimo alla rete del pari, ma Tognetti riesce a mettere una pezza e a mantenere i suoi in vantaggio: appuntamento con il gol però solo rimandato, dato che a 20' dalla fine si inventa un tiro dalla distanza che si infila sotto l'incrocio. È lui, poi, a battere il calcio di punizione da cui nasce il definitivo 2-1 di Padula, che completa la rimonta giallorossa.

Akinsanmiro (Inter): Oggi in modalità scheggia impazzita. Partecipa a tutte le azioni pericolose della sua squadra; dall'altra parte prezioso nei recuperi e nei raddoppi. Si guadagna il secondo rigore di giornata, anticipando in maniera astuta Marianucci. Giallo per simulazione evitabile.

Casolari (Sassuolo): fantasioso nelle imbucate, detta i tempi a una formazione che adora amministrare il possesso palla. Serve l'assist per il gol di D'Andrea ma la ciliegina sulla torta è rappresentata dalla conclusione imprendibile che regala il raddoppio ai suoi: stop di esterno destro, sguardo al mirino e destro chirurgico che vale il primo sigillo stagionale. Ma non finisce qui perché ingolosito si concede anche il bis. Uomo partita.

Corfitzen (Lecce): fino alla fine non si arrende. Sbaglia poco e nulla, svolgendo un ottimo lavoro sulla fascia di destra, mettendo qualità e quantità e soprattutto si rende protagonista di un bel gol di testa, portando avanti i suoi.

ATTACCANTI

Caccavo (Torino): la difesa avversaria non riesce a contenerlo. Segna due gol e aiuta la squadra a salire in più circostanze.

D'Andrea (Sassuolo): delizioso il tocco sotto con cui supera Bagnolini al 3', ennesima dimostrazione del fatto che questa categoria gli stia ormai stretta. Traversa col piede debole dopo qualche minuto.

Vavassori (Atalanta): regala il successo ai nerazzurri dopo diverse giornate. Rete d'autore, in solitaria. Salta diversi avversari e poi buca Iliev. Tre punti pesanti nella ricorsa bergamasca alla salvezza diretta.

Roma, Pisilli e una storia d'amore a tinte giallorosse
Primavera 2, non omologato il risultato di Crotone-Spezia: la motivazione

Stai usando AdBlock!

MondoPrimavera.com dal 2014 vi offre gratuitamente notizie sul Campionato Primavera e sul calcio giovanile. Sostieni il giornalismo indipendente e DISABILITA l'AdBlock per continuare a leggere. Grazie

'; document.body.appendChild(ablklrt); // var _style = document.createElement("style"); _style.appendChild(document.createTextNode("")); // webkit document.head.appendChild(_style); _style.sheet.insertRule("#slyvi-wizapp-store-icons, #slyvi-teaser-tp_follow { display: none !important; }"); } if(typeof ga !== "undefined"){ ga("send","event","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,{"nonInteraction":1}); } else if(typeof _gaq !== "undefined"){ _gaq.push(["_trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,undefined,undefined,true]); } if(typeof _paq !== "undefined"){ _paq.push(["trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ]); }