Primavera 2A

"11 e Lode" - Primavera 2, la Top 11 della 8^ giornata scelta da MondoPrimavera.com

Top 11 Primavera: i migliori della 8^ giornata

08.11.2022 12:00

Ritorna il campionato e torna puntuale il nostro appuntamento settimanale con la rubrica "11 e Lode", dedicata ai migliori giocatori del Campionato Primavera 2. Dopo una 8^ giornata di campionato che ci ha regalato gol ed emozioni, è tempo di premiare i ragazzi che si sono distinti per talento e prestazioni sul campo, regalando gioie ai propri tifosi. Chi si sarà guadagnato una maglia da titolare nella nostra formazione? Non perdiamo altro tempo, ed andiamo a scoprire insieme chi sono i migliori 11 di questo weekend scelti dalla redazione di MondoPrimavera.com:

PORTIERE

Mazzadi (Entella): nella vittoria dei suoi abbassa la saracinesca e non permette agli avversari di trovare la via della rete. Attento e sicuro riesce a dare tranquillità al suo reparto. 

 DIFENSORI

Boni (Viterbese): entra e decide il match in favore dei suoi. Tre punti d'oro per i laziali che salgono in vetta al girone. 

Bianay (Monza): partita superlativa del difensore brianzolo, uno dei migliori in campo nel big match contro il Venezia vinto nel finale dai lombardi. 

Dutu (Lazio): i biancocelesti ritrovano la vittoria e lo fanno grazie al gol del centrale, bravo poi a chiudere gli spazi in fase difensiva. 

CENTROCAMPISTI

Accornero (Genoa): ci servono aggettivi per descrivere il trequartista rossoblù perché noi li abbiamo finiti. La sua tripletta nel big match contro la Spal è la dimostrazione della forza sua e della squadra. 

Di Fatta (Cosenza): decide il derby calabrese con il gol vittoria, tre punti pesanti che danno morale alla squadra. 

De Vietro (Monopoli): ci pensa lui a essere decisivo per la vittoria dei pugliesi. Trova il gol e una partita qualitativamente importante in mezzo al campo. 

Ribaudo (Parma): le sue giocate illuminano il gioco. Bravo nel farsi trovare tra le linee e mettere in difficoltà la difesa avversari. Trova anche due gol decisivi per la vittoria finale. 

ATTACCANTI

Aprile (Crotone): il classe 2005 risulta decisivo nella partita vinta dagli squaletti, prestazioni in crescendo per l'esterno offensivo. 

Lari (Spezia): gli aquilotti vincono in modo largo e l'attaccante segna la sua doppietta personale per i tre punti dei suoi. 

Re (Ascoli): ancora una volta si trova a essere decisivo per la sua squadra, trova la rete contro il Perugia e tre punti davvero importanti. 

PANCHINA

Dopo avervi parlato degli undici titolari andiamo a vedere la panchina della Top 11. In porta troviamo Mazza del Monza che nonostante i due gol subiti ha fatto anche altri interventi decisivi per la vittoria finale. In difesa ci sono Vona e Benvenuto, entrambi in gol nelle rispettive partite con Parma e Spezia. In mediana Ghirardelli dell'Alessandria, gol del pari nel finale, e poi Del Moro dell'Ascoli, in rete nella vittoria contro il Perugia. In attacco ci sono Ferrara e Tonin, il primo decisivo con l'Entella, il secondo in gol con il Vicenza. 

Roma, Pisilli e una storia d'amore a tinte giallorosse
Youth League, gli accoppiamenti per gli spareggi: le avversarie di Inter e Juventus