Milan

Youth League, Moncada presente per Milan-PSG: gli osservati speciali

Il capo dell'area sportiva rossonera tiene d'occhio i suoi giovani

Geoffrey Moncada era presente questo pomeriggio al “Puma House Of Football” in occasione della 4ª giornata dei gironi della UEFA Youth League. La Primavera rossonera ha affrontato il PSG di Zoumana Camara, in un match che ha regalato spettacolo. I ragazzi di Ignazio Abate hanno vinto per 3-2, con una rete decisiva di Sia al 95', il match contro i parigini e si sono portati al primo posto in classifica approfittando del pareggio tra il Borussia Dortmund e gli inglesi del Newcastle. 

Moncada
La magnifica rovesciata di Camarda contro il PSG 

Nsiala e Simic sotto la lente di Moncada… e Pioli

Il match è stato sbloccato al 9 minuto da Clinton Nsiala, uno dei nomi più papabili a essere inseriti in prima squadra per sopperire all'emergenza difensiva delle ultime settimane (gli stop fisici di Kalulu, Kjaer e Pellegrino hanno lasciato Stefano Pioli con i soli Thiaw e Tomori nel ruolo di difensori centrali), insieme a lui anche il suo compagno di reparto in questo pomeriggio europeo, Jan-Carlo Simić. Quest'ultimo se fosse stato convocabile (problemi di inserimento nelle liste), questa sera avrebbe già fatto parte della prima squadra in campo a San Siro contro il Psg. Le occasioni, data la situazione critica dell'infermeria, probabilmente non mancheranno in futuro, dato lo stop fino a fine febbraio del francese Pierre Kalulu, quello fino a metà dicembre di Pellegrino e l'ormai assodata fragilità del norvegese Simon Kjaer. Entrambi i difensori centrali di Abate sono dei classe 2005, ritenuti tra i più pronti nella squadra Primavera. 

VIDEO - Camarda continua a stupire: che gol contro il PSG!

Moncada non si sarà fatto sfuggire e sarà rimasto sicuramente stupefatto dal gol del raddoppio, quello siglato dal sempre più sorprendente classe 2008 Francesco Camarda. Su un cross dalla destra di Sala l'attaccante meneghino ha insaccato il pallone in rete con una meravigliosa rovesciata: il tutto sotto gli occhi del capo dell'area sportiva rossonera, che ha applaudito le gesta del giovanissimo talento della Primavera di mister Ignazio Abate. Settimo centro per lui in stagione, giocando da sotto età e in appena undici presenze. Un segnale sempre più importante di quanto questo ragazzo stia crescendo e al momento si trova ad affrontare avversari di due, tre o anche quattro anni, in certi casi, più grandi. Un talento da proteggere, far crescere e migliorare: Camarda il diamante del Milan pronto a far brillare il Vismara. 

Primavera 1, la classifica marcatori del campionato
Youth League, la Lazio cade col Feyenoord e viene eliminata