x

x

Il Torino può sognare in grande. La vittoria rocambolesca maturata in casa della Fiorentina, ha regalato tre punti di vitale importanza ai granata in ottica playoff. Archiviata la 29^giornata del campionato di Primavera 1, la squadra di Scurto ha un gap rassicurante di 6 punti sul settimo posto, occupato attualmente dai cugini della Juventus. Il successo ottenuto nei minuti finali di Sesto Fiorentino porta la firma anche di Zanos Savva, vera e propria rivelazione di questa seconda parte di stagione.

La gavetta

La storia di Zanos Savva ha inizio a 3.127 chilometri di distanza da Torino, ovvero a Nicosia. Nativo di Cipro, il classe 2005 cresce nel settore giovanile dell'Olympiakos di Nicosia, terza squadra della capitale dopo Apoel e Omonia. Nonostante non siano tra le squadre più affermate di tutta l'isola, i neroverdi hanno comunque in bacheca 3 campionati nazionali ed 1 coppa di Cipro. La svolta nella carriera di Savva arriva nella stagione 2021/22, quando a 17 anni e 154 giorni esordisce in prima squadra contro l'Apoel Limassol. Un'annata ricca di soddisfazioni per il classe 2005 che finisce sotto la lente d'ingrandimento di alcuni importanti club europei, tra cui lo Sporting Lisbona. Ad avere la meglio sulla concorrenza è il Torino, che nel luglio del 2022 decide di portare l'attaccante cipriota all'ombra della Mole Antonelliana. Arrivato in Italia con più di un punto interrogativo, in questa stagione Savva si è alternato tra U18 e Primavera totalizzando 31 presenze con 9 reti e 4 assist.

L'equilibratore

Zanos Savva si è trovato nel posto giusto al momento giusto. Dopo un inizio di stagione con appena 5 minuti all'attivo, in questa seconda parte il classe 2005 ha scalato notevolmente le gerarchie di Scurto acquisendo ormai lo status di titolare. Le prestazioni sopra le righe in U18 hanno decisamente favorito il 17enne nel suo inserimento in Primavera. Alto 188 cm, il cipriota ha un'ottima struttura fisica che lo rende pericoloso anche sulle palle inattive. Da un punto di vista tattico, Savva nasce come esterno destro ma anche sinistro, all'occorrenza ha dimostrato anche di poter ricoprire il ruolo di seconda punta. L'ex Olympiakos Nicosia è un giocatore polivalente in grado di adattarsi ai diversi moduli adottati da Scurto come il 4-3-3, il 4-4-2 o il 4-2-3-1. Dotato di ottime doti atletiche, grazie alla sua progressione il 17enne rappresenta un pericolo costante per i difensori avversari. All'interno dello scacchiere dell'ex allenatore della Spal, Savva è l'equilibratore del reparto d'attacco del Torino alternando in modo efficace la fase offensiva con quello difensiva.

L'uomo delle partite importanti

Our city. Una frase fredda e lapidaria, utilizzata sui propri canali social da Savva per esprimere un messaggio forte: Torino è granata. La vittoria nel derby contro la Juventus, rappresenta forse lo snodo cruciale della stagione del classe 2005. Un prestazione di sacrificio di cui va ricordato il modo in cui è riuscito a limitare uno dei migliori talenti del campionato di Primavera 1, Kenan Yildiz. Da migliorare rimane la vena realizzativa. In certi casi, conta solo la sostanza: le due reti segnate in Primavera sono arrivate in due scontri diretti contro Sassuolo e Fiorentina. L'abitudine a certe partite è un aspetto certamente da non sottovalutare.

 

 

 

 

 

Roma, Pisilli e una storia d'amore a tinte giallorosse
Juventus-Roma, le pagelle dei bianconeri: Hasa tuttocampista, tiene la difesa

Stai usando AdBlock!

MondoPrimavera.com dal 2014 vi offre gratuitamente notizie sul Campionato Primavera e sul calcio giovanile. Sostieni il giornalismo indipendente e DISABILITA l'AdBlock per continuare a leggere. Grazie

'; document.body.appendChild(ablklrt); // var _style = document.createElement("style"); _style.appendChild(document.createTextNode("")); // webkit document.head.appendChild(_style); _style.sheet.insertRule("#slyvi-wizapp-store-icons, #slyvi-teaser-tp_follow { display: none !important; }"); } if(typeof ga !== "undefined"){ ga("send","event","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,{"nonInteraction":1}); } else if(typeof _gaq !== "undefined"){ _gaq.push(["_trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,undefined,undefined,true]); } if(typeof _paq !== "undefined"){ _paq.push(["trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ]); }