Sampdoria

Sampdoria, il ds Osti: "Anche Ranieri segue da vicino l'exploit della Primavera"

Il direttore blucerchiato ha parlato dell'exploit dei giovani

Emanuele Giacometti
14.04.2021 10:36

La Samp Primavera sta facendo molto bene nel massimo campionato under 19 (Primavera 1), guidando la classifica davanti a Roma, Inter e Juventus. Ovviamente sta mettendo in mostra tanti ragazzi di belle speranze: tanto per fare qualche nome Trimboli, Giordano, Ercolano o i vari Prelec, Obert, Yepe, Siatounis, Di Stefano. Insomma una Samp che parla tante lingue, un bel mix che si sta rivelando una bomba in campionato. Una squadra ricca di talento con i classe 2002 a farla da padrone. A tal proposito il ds blucerchiato Carlo Osti, intervistato da Tuttosport ha detto: 

“Il vero artefice di questa squadra è Pecini. Mi ha sempre detto che avremmo avuto una buona squadra con i ragazzi del 2002. E' stato lui ad insistere molto affinché l'allenatore fosse Tufano. Oggi la nostra Primavera gioca un bel calcio, l'artefice è stato Pecini ma Tufano ha fatto tutto il resto. L'obiettivo è quello di portare qualche ragazzo in prima squadra. Seguo le partite insieme a Claudio Ranieri e devo dire che il nostro allenatore si sta appassionando a questa squadra. E' felice di assistere a questa cavalcata. I ragazzi giocano un calcio propositivo, stanno migliorando molto, ma meglio evitare ogni pressione. Se continueranno così si potranno togliere grandi soddisfazioni".  

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 28^ giornata: invariato in vetta, Di Stefano aggancia Prelec
Primavera 2A, Cremonese-Pordenone 2-1: grigiorossi di misura sui ramarri nel recupero