Sassuolo

Genoa-Sassuolo, le pagelle dei neroverdi: Artioli regista di classe, Saccani straripante

Le pagelle del Sassuolo

Alessio Murgida
04.06.2021 17:21

Zacchi 6,5: Quasi ci arriva sul rigore calciato da Serpe, e sul secondo poco può fare. É bravissimo con i piedi nella costruzione dal basso e dà sicurezza ai suoi difensori. 

Saccani 7,5: Domina la corsia di sinistra in modo sublime. Nel primo tempo è l'unico che si salva dei suoi e nella seconda frazione di gioco non smette mai di dare il suo contributo importante. Un vero e proprio motorino. 

Arabat 5,5: Esce per infortunio ma prima della sostituzione commette il fallo di rigore, dialoga molto bene con Saccani. (dal 36' Uni Samuele 6: Entra bene e dona solidità al reparto.)

Piccinini 6: Da lui inizia il possesso palla del Sassuolo e non commette nessuna sbavatura.

Flamingo 6: Dura solo mezz'ora la sua partita perché costretto a uscire per via di un infortunio. Nei minuti a disposizione, è sempre lì pronto ad accompagnare la costruzione del gioco dalla parte destra del campo.(dal 31' Ripamonti 6: Anche lui come Samuele entra bene e infatti il Sassuolo non prende più gol da quel momento.) (dall' 82' Karamoko s.v.)

Aucelli 6: Sempre molto pulito, prova dei filtranti interessanti che mettono in difficoltà il muro rossoblù. 

Mercati 6: Non sbaglia quasi mai e prova a creare pericolo al Genoa con i suoi inserimenti. (dall'82' Manara s.v.)

Paz 7: Nel primo tempo non è lucidissimo, e molte volte va a vuoto ma il grande gol (dribbling e tiro) decide il match. 

Artioli 7,5: Regista di tutte le trame di gioco del Sassuolo. Dimostra una grandissima padronanza con i piedi e la pennellata su punizione fa da testimone. Il migliore della sua squadra.

Samele 6,5: Non si fa vedere molto, ma da vero numero 9 lavora i palloni sporchi ed è fondamentale per i suoi compagni. Manca solo la rete ma prestazione da premiare comunque. (dall'84' Pinelli 7: entra molto motivato e trascina i suoi con il gol del pareggio 2-2.) 

Mattioli 6: Prestazione opaca, lotta come il suo compagno di reparto ma non riesce a incidere davvero sulla gara.

 

Primavera 3, le classifiche dei sette gironi
Monza, Allegretti ai saluti?