Foto: Pescara Calcio
Pescara

Empoli-Pescara, le pagelle dei biancazzurri: Scipioni e Salvatore i migliori, Blanuta decisivo

Primavera 1, Empoli-Pescara: le pagelle dei biancazzurri

16.02.2022 16:30

Lucatelli 6: prestazione sufficiente per il numero 1 del Pescara: non viene sollecitato più di tanto, ma è comunque attento in quelle poche circostanze, in particolare nelle uscite.

Blanuta 6,5: nella prima frazione viene ben limitato dalla difesa avversaria e riceve pochi palloni giocabili, ma nella ripresa, alla prima occasione avuta, trova il gol, firmando l'1-2 con un gran destro e, pochi minuti dopo, va vicino alla doppietta personale.

Kuqi 5,5: leggera insufficienza per il difensore albanese: non sempre mantiene una corretta posizione e si fa spesso saltare, per questo è costretto alle cattive per fermare il diretto avversario, come dimostrato dal cartellino giallo ricevuto.

Postiglione 6: prestazione sufficiente per il difensore classe 2005: riesce spesso anticipare il diretto avversario, sia di piede, sia con la testa. Mantiene anche sempre una corretta posizione in campo, permettendo così di ostacolare i tentativi avversari.

Caliò 5: brutta prestazione quella offerta dal classe 2003: sulla sua valutazione pesa sicuramente il fallo da rigore commesso su Fini che ha permesso all'Empoli di passare momentaneamente in vantaggio. (71' Amer Mehic Sv).

Madonna 6: partita sufficiente per il fuoriquota del Pescara: gestisce bene il pallone in mezzo al campo, fornendo dei buoni traccianti per i compagni. 

Scipione 6: partita sufficiente per il centrale classe 2004: non viene sollecitato in molte occasioni dai tentativi avversari, ma è comunque attento in quelle poche circostanze a chiudere sul nascere ogni tentativo.

Scipioni 7: ottima partita per il classe 2004: molto cinico nella sfruttare le occasioni avute, come dimostrato dal gol realizzato allo scadere della prima frazione. Nel secondo tempo va vicino alla doppietta con un tiro-cross deviato. (81' Colazzilli Sv).

Braccia 5,5: leggera insufficienza per il classe 2005, che perde qualche pallone di troppo e non sembra troppo in partita, forse, anche per questo, viene sostituito prima dell'intervallo. (42' Staver 6: entra bene nel match, contribuendo alla rimonta dei suoi recuperando diversi palloni).

Salvatore 7: ottima partita per il numero 37 del Pescara: si rende protagonista nell'azione del gol del momentaneo 1-1 recuperando il pallone e servendo Scipioni per il gol. Per il resto del match è spesso pericoloso e tra i più attivi dei suoi. (71' Patanè Sv).

Lazcano 5,5: prestazione no anche per il centrocampista spagnolo: non riesce a fare da filtro in mezzo al campo, permettendo così il passaggio degli avversari. Viene così sostituito a qualche minuto dal termine della prima frazione. (42' Dino Mehic 6: anche lui entra nel match con il piglio giusto, contrastando numerosi dei tentativi offensivi avversari e dando il via alle ripartenze dei suoi).

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
[FINALE] - Primavera 1, Sassuolo-Roma 1-1: pareggio che non accontenta nessuno, i neroverdi non sfruttano la superiorità numerica