x

x

Top 11 Primavera 1
Top 11 Primavera 1

Ritorna il campionato e torna puntuale il nostro appuntamento settimanale con la rubrica Top 11 "11 e Lode", dedicata ai migliori giocatori del Campionato Primavera 1. Dopo una trentesima giornata di campionato che ci ha regalato gol ed emozioni, è tempo di premiare i ragazzi che si sono distinti per talento e prestazioni sul campo, regalando gioie ai propri tifosi. Chi si sarà guadagnato una maglia da titolare nella nostra formazione? Non perdiamo altro tempo, ed andiamo a scoprire insieme chi sono i migliori undici di questo weekend scelti dalla redazione di MondoPrimavera.com:

I RISULTATI DELLA TRENTUNESIMA GIORNATA

LA CLASSIFICA DEL CAMPIONATO PRIMAVERA 1

PORTIERE

Raimondi (Inter): riflesso che fa spavento sul sinistro deviato di Sene, si ripete istanti dopo su Caprini. Soltanto un rigore sporca il clean sheet.

 DIFENSORI

Petta (Frosinone): contro l'Empoli apre le danze con la sua marcatura. Gioca una buona gara nel complesso, una rete che non basta al Frosinone per tornare alla vittoria.

Tavanti (Atalanta): uno dei migliori senza ombra di dubbio, sicuro di sé e bravo a comandare il reparto. Fantastica la deviazione sul tiro a botta sicura di Zazza.

Top 11 Primavera 1
Tavanti Atalanta - Leonardo Bartolini

Aidoo (Inter): freccia velenosissima che si infila nel fianco sinistro della Fiorentina. Confeziona l'assist per il primo gol e regala sprazzi di progressione e passo da laterale completo e pronto per il calcio dei grandi.

CENTROCAMPISTI

Marras (Monza): la sua botta sotto la traversa apre la strada alla rimonta brianzola. Gioca un'ottima gara contro i rossoneri impreziosita dalla rete del momentaneo pareggio.

Berenbruch (Inter): semplicemente incontenibile contro la Fiorentina, un flusso continuo di tecnica e giocate da fenomeno. Crea sia per sé che per gli altri, con la solita dinamo da mezzofondista. Ha due o tre palloni per mettere la firma sui tre punti, ma la sfortuna e Leonardelli glieli cancellano. “La leggenda del pianista al viola park”: il suo mancino suona la carica, Akinsanmiro risponde e fa 1-2.

Top 11 Primavera 1
Berenbruch Inter - Screen

Sarpa (Genoa): tanto lavoro di sacrificio, un cartellino preso per eccesso di foga. Nel mezzo, contro l'Hellas Verona, tanta sostanza e il cross che dà l'incipit al vantaggio rossoblù, oltre al piazzato che confeziona i tre punti.

Scienza (Juventus): prezioso il suo apporto in fase offensiva, alla terza occasione trova il gol del raddoppio contro il Torino.

ATTACCANTI

Vlahovic (Atalanta): quando ha il pallone tra i piedi, specie in aria di rigore è pericoloso, e quest'oggi si è visto nella sua prima vera occasione in aria di rigore, dove ha punito Magro.

Russo (Sassuolo): tre reti per portare il derby emiliano dalla parte del Sassuolo. Sale in cattedra contro i felsinei, porta ai neroverdi tre punti importanti nella corsa play-off.

Papadopoulos (Genoa): galleggia tra le linee contro l'Hellas Verona e trova la giocata risolutiva per provare ad orientare i tre punti. Clamoroso nell'ultimo quarto d'ora, per gli strappi continui con cui allunga la difesa e per la freddezza nella gestione del pallone.

Camarda, è ufficiale: ecco il primo contratto con il Milan. I dettagli
Pratichi sport come il calcio? Non ti dimenticare la vitamina K