Fonte: Ternana Calcio
Primavera 3

Teramo-Ternana, le pagelle dei rossoverdi: ottima prestazione di squadra, manca solo il gol ai ragazzi di Mariani

Le pagelle degli umbri

Luca Bergantini
03.04.2021 15:21

Tamburelli 6,5 : Chiamato in causa pochissime volte, sventa su un pericolo calcio d’angolo che rischiava di finire in rete. Incolpevole sul gol. 

Gaggiotti 6: Mai veramente impensierito dall’attacco abruzzese, ottimi interventi da segnalare sui calci da fermo arrivati in area

Incerti 7: Domina la scena, la fase difensiva è perfetta. Non sbaglia ne un intervento ne un anticipo, poco può sul vantaggio del Teramo dove si ritrova in tre contro uno.

Reingolcs 6: Gestione totale del match anche per lui nella prima frazione, nella seconda concede due contropiedi ai biancorossi.

Sissoko 6.5: Un vero cavallo da trotto, non si ferma mai in nessuno dei novanta di gioco. Arriva al tiro due volte accentrandosi dalla fascia, ma in entrambe viene murato.

Canciani 6: Prova di sostanza per il centrocampista umbro, un vero muro davanti alla linea difensiva.

Monaldi 6.5: Si rende pericoloso in due occasioni, poi lancia Diop con un filtrante millimetrico non sfruttato dalla punta.   Dal 67' Lamberti 6: Entra in campo in una fase dove i suoi soffrono molto in ripartenza, lui prova ad impensierire la difesa abruzzese in più di un’occasione creando scompiglio, ma senza arrivare mai al tiro

Giustini 6: Buona la sua prestazione. Crea gioco smistando tantissimi palloni sugli esterni, ovvero da dove provengono le principali occasioni umbre

Ly 6.5: Velocità, cross, tiri. In questa partita fa di tutto, dal impostazione dell’azione alla rifinitura, manca solo il gol a causa di imprecisioni sulle conclusioni. Dal 76' Mora S.V. 

Falanga 6: Impensierisce la difesa del Teramo con i suoi movimenti a smarcare il compagno di reparto. Molto lavoro sporco per lui oggi.

Diop 6.5: Sfiora la rete diverse volte liberandosi molto bene dalla marcatura, ma Di Feo lo anticipa in entrambe le occasioni. Dal 86'Perri S.V. 

Primavera 3, le classifiche dei sette gironi
Virtus Entella-Lecce, le pagelle dei biancocelesti: Meazzi mina vagante, Tozaj salva il risultato