Fonte: Paganese Settore Giovanile
Primavera 3

Turris-Paganese, le pagelle degli azzurrostellati: asse vincente Cavallo-Cianciulli, Pinestro inoperoso

Le pagelle della Paganese

Antonio De Crecchio
10.04.2021 20:00

Pinestro s.v.: inoperoso

Rossi 6.5: non si contano pericoli dalle sue parti e si dedica ad accompagnare le folate offensive  dei suoi.

Tomolillo 6.5: spinge molto in avanti e dai suoi piedi nasce il terzo gol. Un pendolino

Natale 6.5: gioca in pratica da libero, i suoi spioventi sono un pericolo costante per la difesa della Turris. Da uno di questi nasce il primo gol della Paganese

Orta 6.5: partita chirurgica, nessuna sbavatura. Molto vivace in avanti e di tanto in tanto prova a pungere. 

Carannante 6.5: si becca un'ammonizione per un'ingenuità ma per il resto gara perfetta. (dal 75' Cardinale s.v.:entra nel finale)

Cavallo 7.5: padrone del gioco a centrocampo, innesca le folate offensive dei suoi e va a ripetizione vicino al gol ma risulta impreciso. E' superlativo quando s'inventa l'eurogol che vale lo 0-4. (dall'84' Ferro: entra nel finale). 

Molisso 7: s'inventa un gol da favola che archivia virtualmente la gara. E' lui il motore dell'attacco azzurrostellato. ( dal 73' Carbone 6: entra bene in partita e partecipa con grande disinvoltura nel giropalla finale)

Zerlenga 6.5: forse il meno brillante del pacchetto offensivo. A volte impreciso ma comunque un pericolo costante. Firma il suo nome nel tabellino dei marcatori. (dal 75' Negaro 6: entra in campo a risultato già acquisito ma non dispiace nei pochi minuti a disposizione. Tanto impegno)

Del Gesso 6.5: vivace e attivo in tutte le incursioni della Paganese. Sfiora il gol in un'occasione e termina la gara coi crampi. Tanta corsa e sudore al servizio della squadra

Cianciulli 7.5: il man of the match della gara. Suo il gol che sblocca la gara e sfiora a più riprese la doppietta personale. L'attacco ruota attorno a lui. (dal 73' Sorrettone 6: gli capita una buona occasione per segnare)

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 22^ giornata: Olzer e Prelec in doppia cifra, salgono anche Baldanzi e Raul Moro
Catanzaro, mister Spader: "Dare continuità per chiudere bene il girone d'andata"