Juventus

Juventus-Empoli, le pagelle dei bianconeri: Mulazzi imprendibile sulla sinistra, la coppia De Winter-Nzouango lotta

Play-off Primavera 1, le pagelle della Juventus

23.06.2021 21:07

Garofani 6,5: Imposta bene dal basso e compie delle parate decisive nel primo tempo, incolpevole sui due gol subiti. 

Leo 6,5: Nella prima frazione è un po' timido, anche se pericoloso su un calcio d'angolo. Ma poi rientra con lo spirito giusto e spinge molto sulla destra, colpisce anche un legno che poteva valere molto per la Juventus.

De Winter 6,5: Parte macchinoso, soprattutto per l'aggressività di Baldanzi poi si riprende e non sbaglia praticamente nulla in difesa. Insieme al suo compagno di reparto costruisce una cerniera di livello, ma non è bastato.

Nzouango 6,5: Temporeggia, contrasta e lotta molto bene. Nonostante la grande partita, arrivano comunque due gol ma i due centrali hanno contrastato al meglio le offensive dell'Empoli.

Mulazzi 7: Il caldo non si fa sentire su di lui. Avanti, dietro: è dappertutto. Ha il modo anche di segnare il momentaneo pareggio bianconero nel momento che poteva essere più difficile. Cala nel secondo tempo ma la prestazione resta di alto livello.

Iling 6,5: Inizialmente non riesce a dare copertura sulla fascia sinistra. Le qualità fisiche non mancano mai, nel secondo tempo diventa anche pericoloso.(82' Cerri s.v.)

Turicchia 6: Esce bene, anche se a volte in modo impreciso. Nel complesso una prova sufficiente ma non alza i giri del motore Juventus.(75' Bonetti 6: entra per l'arrembaggio finale ma è un compito troppo difficile.)

Omic 5,5: Il suo filtro a centrocampo non c'è e non riesce a lasciare un segno in un match così importante.(69' Chibozo 6): entra per spaccare la partita, ce la mette tutta ma non ci riesce.), 

Soule 6,5: Interpreta molto bene i due ruoli: esterno di destra mentre si difende, trequartista in fase offensiva. Le giocate di qualità ci sono, manca solo quella decisiva.(82' Da Graca s.v.)

Sekulov 6,5: Giornata difficile per lui, non arrivano molti palloni giocabili. Gli unici due li manda sulla traversa e, poi, fuori. Lo spirito da guerriero, però, c'è.(82' Sekularac s.v.),

Miretti 6,5: Inventa, crea e disegna geometrie potenzialmente pericolose. Va anche al tiro e semina panico nella difesa toscana. (82' Cerri s.v.)

Juventus-Empoli, le pagelle degli azzurri: Bozhanaj superlativo, bene Ekong e Donati
Cagliari, colpo a zero: vicino Obert della Sampdoria