x

x

Allo Stadio Malvinas Argentinas di Mendoza scendono in campo alle 15 locali Italia e Nigeria, in una partita valida per la 2^ Giornata del Gruppo D del Mondiale U20 Argentina 2023
Tutti pazzi per gli azzurrini di Carmine Nunziata: anche la FIFA ha celebrato la nuova stella Cesare Casadei, in forza al Chelsea (LEGGI QUI L'ARTICOLO). Ma l'ex centrocampista dell'Inter non è stato il solo a brillare all'esordio: anche il giovane Matteo Prati, centrocampista della SPAL (LEGGI QUI L'ARTICOLO), ha trovato la via della rete contro il Brasile, e in generale tutti i ragazzi hanno offerto una grandissima prova contro i verdeoro.
Dall'altra parte c'è però un avversario di tutto rispetto: la Nigeria di Mister Ladan Bosso non ha brillato con la Repubblica Domenicana, ma è riuscita a guadagnare la vittoria in rimonta. Le Aquile, a quota 3 punti insieme all'Italia, sono una squadra da non sottovalutare.
Uno scontro diretto importante, in cui chi porterà a casa i tre punti conquisterà la qualificazione agli ottavi con un turno d'anticipo. Chi la spunterà? Restate con noi di MondoPrimavera.com per scoprirlo, con la nostra cronaca testuale e il tabellino dettagliato dell'incontro.

LA PARTITA

1': SI COMINCIA! L'Italia batte il calcio d'inizio di Italia-Nigeria!

1': Girata di Salim Fago, che prova a deviare in porta il cross di Sunday. Blocca Desplanches senza troppi problemi.

5': Ci Prova Baldanzi, che dal limite prova a colpire con il sinistro al termine di una bella azione corale. Tiro però troppo alto e pallone che termina sul fondo.

8': Destro a giro di Pafundi, dopo un calcio d'angolo battuto corto dagli azzurrini, che non inquadra lo specchio della porta.

9': Eletu! Tiro dal limite del centrocampista nigeriano, che esce a lato di poco.

13': Primi minuti a tinte maggiormente azzurre, con l'Italia che cerca la gestione del pallone e che porta molti uomini nella metà campo avversaria. Nigeria che difende in modo molto compatto e che si affida alla fisicità e alla rapidità dei suoi giocatori per ripartire.

19': Ci prova nuovamente l'Italia, che arriva al tiro prima con Ambrosino e poi, sulla ribattuta, con Casadei. Aniagboso non si fida e si rifugia in calcio d'angolo.

21': TRAVERSA ITALIA! Pafundi si libera sulla corsia di destra con una serie di finte, poi appoggia per Prati che alza la testa e trova Casadei in area di rigore: tiro di prima del centrocampista del Reading che batte Aniagboso ma si stampa sulla traversa!

25': Ha alzato i giri del motore l'Italia, che pressa alta e cerca di mettere alle corde i biancoverdi. Nigeria un po' in affanno e che fatica a far girare il pallone.

29': Occasione Nigeria! Sunday controlla bene al limite dell'area e prova il tiro: pallone insidioso ma che termina a lato!

31': Occasione Nigeria! Sunday premia l'inserimento di Salim Fago, conclusione del numero 9 che Desplanches deve chiudere in angolo!

33': Minuti di difficoltà per gli azzurri, che ora provano a rialzare la testa e a spingere nuovamente sull'acceleratore, appoggiandosi soprattutto alle qualità nell'uno contro uno di Pafundi.

37': Proteste Italia per un possibile calcio di rigore, con Agbalaka che tocca il pallone con la mano su cross di Zanotti. L'arbitro, chiamato all'on field review, concede calcio di punizione alla Nigeria per precedente tocco di mano del terzino dell'Inter.

41': Fallo di Frederick su Baldanzi, l'arbitro estrae il cartellino ai danni del numero 12 biancoverde.

45': Ci saranno quattro minuti da recuperare al termine di questa prima frazione.

45'+3': Occasione Italia! Faticanti serve Baldanzi, che porta palla in avanti e carica nuovamente il mancino: Aniagboso devia in calcio d'angolo!

45'+4': FINE PRIMO TEMPO! Reti bianche al “Malvinas Argentinas” di Mendoza fra Italia e Nigeria al termine di una prima frazione di gioco scoppiettante. Azzurrini vicini al vantaggio con Casadei, che sbatte clamorosamente sulla traversa, e con Baldanzi nel recupero; biancoverdi che però hanno risposto colpo su colpo, rendendosi pericolosi con Sunday e Salim Fago alla mezz'ora di gioco.

46': INIZIA LA RIPRESA! Nigeria in possesso del primo pallone di questo secondo tempo!

46': Doppio cambio tra le fila della Nigeria. Dentro Emmanuel e Nnadi al posto di Muhammad e Lawal.

46': Subito Italia in avanti! Cross rasoterra di Baldanzi, velo di Pafundi per Ambrosino che prova il tiro: Agbalaka respinge prima che il pallone arrivi in rete!

48': Occasione Nigeria! Bameyi dalla distanza, respinge in tuffo Desplanches!

50': Scontro fra Desplanches e Agbalaka, con il portiere azzurro a terra dopo una brutta botta alla testa. Check dei medici, gioco fermo qualche istante.

51': Cambio per gli azurri. Finisce la gara di Giovane, inizia quella di Turicchia.

54': Occasione Nigeria! Contropiede fulmineo dei biancoverdi: Salim Fago viene innescato da una palla filtrante e costringe Desplanches ad uscire dall'area di rigore per anticiparlo, poi Sunday raccoglie il pallone e prova il pallonetto da fuori ma Ghilardi, sulla linea di porta, salva in calcio d'angolo!

58': Provano a reagire gli azzurrini, che però faticano a giocare il pallone con lucidità.

59': Triplo cambio tra le fila azzurre. Fuori Ambrosino, Pafundi e Faticanti, dentro Esposito, Montevago e Lipani.

61':  GOL NIGERIA! 0-1! Scontro fra Guarino ed Emmanuel vinto dall'esterno nigeriano, che crossa al centro per Salim Fago: colpo di testa facile per il 9 che deve solo appoggiare in rete!

63': Finisce la gara proprio di Salim Fago, che lascia il posto a Sarki.

64': A terra Eletu, che chiede il cambio alla panchina. Gioco fermo per l'ingresso dei medici e della barella in campo.

67': Non riesce a continuare Eletu, dentro John.

69': Nuovo mancino dal limite di Baldanzi, deviato in calcio d'angolo.

70': Guarino! Colpo di testa del difensore centrale su calcio d'angolo, palla che gira troppo e si spegne sul fondo!

76': Squadre lunghe e con poche idee mentre entriamo nell'ultimo quarto d'ora di gara. Italia che spinge alla ricerca del pareggio, ma che non riesce a rifinire l'azione.

79': Ci prova ancora Baldanzi dal limite, tiro larghissimo sulla destra.

85': Occasione Italia! Baldanzi appoggia per Montevago, che apre il piattone destro e prova a piazzare il pallone: tiro deviato in calcio d'angolo!

86': Tiro di Baldanzi che sbatte sul volto di Frederick. A terra il 12 nigeriano, gioco fermo.

87': Ultimo cambio per gli azzurri. Lascia il campo Prati, esordio per Pisilli.

90': Ci saranno otto minuti di recupero.

90'+5': GOL NIGERIA! 0-2! Lancio di Aniagboso direttamente sulla trequarti italiana, con Sunday che raccoglie il pallone e supera Depslanches in uscita!

90'+6': Montevago! Colpo di testa dell'attaccante della Samp, Aniagboso respinge con il piede!

90'+8': Ancora Nigeria in avanti, esce Desplanches ancora fuori dall'area di rigore per anticipare gli avversari.

90'+8': FINISCE QUI! ITALIA 0-2 NIGERIA! Nulla da fare per gli azzurrini, che non riescono a bissare il successo ottenuto all'esordio: al Malvinas Argentinas di Mendoza è la Nigeria a trionfare, grazie alle reti di Salim Fago e Sunday. Successo netto per gli africani, scesi in campo con un piglio diverso nel corso della ripresa e che hanno dimostrato di saper mettere in grande difficoltà l'Italia: la squadra del CT Bosso strappa così il pass per gli ottavi di finale con un turno d'anticipo. Italia che rimane ferma a quota 3 punti e che dovrà giocarsi la qualificazione al turno successivo sabato 27 maggio contro la Repubblica Dominicana.

IL TABELLINO DI ITALIA-NIGERIA UNDER 20

Marcatori: 61' Salim Fago (N), 90'+5' Sunday (N)
Italia: Desplanches, Zanotti, Ghilardi, Guarino, Giovane (51' Turicchia), Prati (87' Pisilli), Faticanti (59' Lipani), Casadei, Baldanzi, Pafundi (59' Montevago), Ambrosino (59' Esposito). A disp: Zacchi, Sassi, Fiumanò, Fontanarosa, Degli Innocenti. All: Nunziata.
Nigeria: Aniagboso, Bameyi, Frederick, Ogwuche, Agbalaka, Lawal (46' Nnadi) Daga, Eletu (67' John), Muhammad (46' Emmanuel), Salim Fago (63' Sarki), Sunday. A disp: Nwosu, Utoblo, Njoku, Domingo, Abdullahi, Ibrahi. All: Bosso.
Ammoniti: Frederick (N).
Arbitro: sig. Piero Maza Gomez (Cile).

Roma, Pisilli e una storia d'amore a tinte giallorosse
[FINALE] - Euro U17, Slovenia-Italia 0-3: la vittoria non basta per evitare l'eliminazione, gli azzurrini escono a testa alta

Stai usando AdBlock!

MondoPrimavera.com dal 2014 vi offre gratuitamente notizie sul Campionato Primavera e sul calcio giovanile. Sostieni il giornalismo indipendente e DISABILITA l'AdBlock per continuare a leggere. Grazie

'; document.body.appendChild(ablklrt); // var _style = document.createElement("style"); _style.appendChild(document.createTextNode("")); // webkit document.head.appendChild(_style); _style.sheet.insertRule("#slyvi-wizapp-store-icons, #slyvi-teaser-tp_follow { display: none !important; }"); } if(typeof ga !== "undefined"){ ga("send","event","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,{"nonInteraction":1}); } else if(typeof _gaq !== "undefined"){ _gaq.push(["_trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ,undefined,undefined,true]); } if(typeof _paq !== "undefined"){ _paq.push(["trackEvent","Blocking Ads",awjlJPnQbmYZ]); }