Foto: Virgilio Guidotti via Viareggiocup.com
Milan

Milan-Carrarese, le pagelle dei rossoneri: Montalbano decisivo, bene Condello e Boni Aye

Viareggio Cup, Milan-Carrarese: le pagelle dei rossoneri

21.03.2022 19:00

Di Chiara 6: sufficienza per l'estremo difensore rossonero: non è costretto a fare tante parate, ma è sempre attento nelle uscite alte. Sui tre gol della Carrarese può fare davvero poco e anzi quasi evita il primo con una deviazione in extremis.

Incorvaia 6: sufficienza per il numero 3 del Milan: chiude bene gli spazi al diretto avversario e si fa apprezzare nella fase di impostazione.

Marshage 6: prestazione sufficiente per il capitano dei lombardi: gestisce bene la fase difensiva, vincendo numerosi duelli aerei e bravo pure in fase di passaggio. Si fa notare in qualche occasione anche in proieizione offensiva, andando vicino al gol con il tentativo personale dalla distanza.

Pluvio 5,5: leggera insufficienza per il classe 2004: sbaglia qualche pallone di troppo in fase di impostazione, permettendo ai carrarini di ripartire. Non sempre riesce ad opporre un'adeguata resistenza al diretto avversario. (60' Di Maggio 5: 30 minuti da dimenticare per il centrale rossonero: entra male in gara, non riuscendo a tenere la marcatura sugli attaccanti giallazzurri e si rende autore dello sfortunato autogol del momentaneo 2-3).

Anane 6,5: buona prestazione per il centravanti con il numero 9: ad inizio partita è un po' irruento in alcuni contrasti, ma alla mezz'ora trova la gioia personale con un bel destro a giro. Per i restanti minuti di gara riesce spesso a trovare lo spazio per il tiro, ma senza mai centrare lo specchio della porta.

Marrone 6: la sua partita dura poco meno di mezz'ora a causa di un infortunio muscolare: nei pochi minuti giocati dimostra comunque di saper ben controllare e gestire il pallone. (27' Boni Aye 7: ottima partita per ivoriano: entra subito bene nel match rendendosi pericoloso a più riprese e, ad inizio ripresa, trova il gol del momentaneo 2-1 con un gran punizione dai 20 metri che s'insacca nel sette).

Condello 6,5: buona partita per il numero 11 dei milanesi: è sempre tra i più pimpanti dei suoi, va vicino al gol in più circostanze e si rende anche autore dell'assist per il primo gol rossonero di Anane. (77' Chierusin 6: entra bene nel match, trovandosi sui piedi subito una chance per segnare, ma il tiro viene bloccato da Viti).

Cuenca 6: sufficienza per il centrocampista paraguaiano: alterna grandi giocate personali ad errori banali con palloni persi nella propria metà campo. La valutazione finale è comunque sufficiente, una media tra le cose buone fatte e gli errori commessi durante il match.

Camara 5,5: leggera insufficienza per il centrale guineano: non sempre riesce a stare dietro all'uomo da marcare e sbaglia qualche pallone in uscita. 

Tavernaro 5,5: partita no anche per il numero 21 rossonero: davvero poco presente nella manovra offensiva dei suoi e non riesce quasi mai a rendersi pericoloso. (77' Montalbano 6,5: entra e mette subito lo zampino nel match con il gol del definitivo 3-3 direttamente da calcio d'angolo, rete che permette ai rossoneri di blindare il primo posto in classifica).

Basilico 5,5: prestazione leggermente negativa per il classe 2004: qualche pallone di troppo sbagliato e mai realmente pericoloso per la porta giallazzurra. (60' Piantedosi 6: buon ingresso il suo: va vicino al gol con un diagonale mancino potente e spinge bene sulla fascia di sinistra).

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
Juventus, esordio in Serie A per il giovane talento bianconero Miretti