Primavera Tim Cup

Primavera TIMVISION Cup, Lazio-Reggina 2-0: Crespi regala la qualificazione ai biancocelesti

Primavera Timvision Cup, cronaca e tabellino di Lazio-Reggina

22.09.2021 00:29

Torna la Primavera Timvision Cup e aprirà i trentaduesimi della competizione la sfida fra Lazio e Reggina. Partita importante a Formello, fra due squadre che arrivano a questa partita con due vittorie in campionato nell'ultimo weekend. I biancocelesti hanno strapazzato il Crotone, mentre gli amaranto hanno vinto di misura il derby contro il Cosenza. Partita che ci riserverà emozioni e tanti gol. 

CRONACA

Centra il successo la Lazio nel primo turno di Primavera TimVision Cup contro la Reggina. La formazione allenata da mister Calori centra la qualificazione al turno successivo superando in casa gli amaranto con una doppietta nel finale di Crespi. Dopo un lungo equilibrio i biancocelesti trovano il vantaggio al 76' con l'attaccante subentrato nel corso del secondo tempo sull'assist di De Santis; il suo diagonale si spegne alle spalle di Ammirati. Al 90' i padroni di casa chiudono i giochi con Crespi che questa volta approfitta di un assist di Mancino e batte Ammirati. I biancocelesti con questo successo approdano al secondo turno dove affronterà la vincente di Lecce-Salernitana, in campo nel pomeriggio.

IL TABELLINO DI LAZIO-REGGINA

Marcatori: 76'-90' Crespi (L).

Lazio: Moretti; Floriani Mussolini, Adeagbo, Santovito (46' Ruggeri), De Santis; Bertini, Ferro (46' Troise); Shehu (61' Castigliani) (70' Colubaly), Ferrante, Mancino; Tare (61' Crespi). A disp.: Furlanetto, Di Fusco, Pollini, Felici, Shuan. All.: Calori

Reggina: Ammirati; Foti, Bongani, Vigliani, Musumici; Kamberi, Spitale; Pagni (73' Zucco), Carlucci (85' Dioum), Rugnetta; Nvendo. A disp.: Tortorella, Pavia, Tersinio, Lemou, Basile, Costantino, Guglielmo, Pavia. All.: Ferraro.

Arbitro: Sig. Frascaro di Firenze.

Ammoniti: Adeagbo (L), Bertini (L), Troise (L).

 

Fonte: lalaziosiamonoi.it

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 4^ giornata: Gyan balza in vetta, Raimondo ancora in gol
Inter, prima convocazione per Sangalli