x

x

Storie di Primavera

Le pagelle del Benevento

BONAGURA 7,5 – Strepitoso in più di un'occasione, con i suoi interventi tiene in piedi la sua squadra fino all'ultimo minuto del recupero. 

DI MARTINO 5,5 - Non commette errori grossolani dietro, fa un po' il compitino col pallone tra i piedi. Può sicuramente fare di più. 

PANZARINO 6,5 – Sbroglia diverse situazioni pericolose dimostrando grande attenzione e applicazione. Nel finale accetta l'uomo contro uomo e soffre un po', ma ci sta. 

VELTRI 6 – Solido dietro, partecipa attivamente alla costruzione del gioco. Esce dopo aver subito un duro colpo alla testa. (dal 46' CARRIOLA 6,5 – Entra bene in partita e se la cava bene in diverse situazioni pericolose sulle ripartenze dell'Empoli). 

VALENTINO 6 – Propositivo, si fa vedere spesso in avanti e cerca di limitare il raggio d'azione del pericoloso El Biache. (dal 59' DE GENNARO 5,5 - Prova a dare supporto all'azione dei giallorossi, senza grossi risultati).

PELLEGRINO 5,5 - Subisce il palleggio dei centrocampisti dell'Empoli e spesso non riesce ad arginarli. Generoso. (dal 75' MANZI SV)

PRISCO 6,5 – Gioca un gran primo tempo, brillando particolarmente in cabina di regia con delle belle aperture. Cala fisicamente nella ripresa, e si vede, ma la sua prova resta più che sufficiente. 

PENGUE 6 - La sua prova rispecchia quella del compagno di reparto Pellegrino, con qualche inserimento e alcuni palloni recuperati in più. Si sacrifica molto. (dal 80' POLITI SV)

ROSSI 5,5 - Cerca di combinare con i compagni e di creare pericoli sulla sua corsia, ma non incide quanto vorrebbe. (dal 80' SZYMANSKI SV)

DI SERIO 5,5 - Lavora palloni spalle alla porta, ma i centrali dell'Empoli lo limitano bene non concedendogli molte chance per fare male. 

ALTAMURA 6 - Un paio di lampi, tra cui una traversa colpita dalla grande distanza. La sua giocata è la più pericolosa del primo tempo dei giallorossi. Meno vivace nella ripresa. 

Roma, Pisilli e una storia d'amore a tinte giallorosse
Spal-Pisa, le pagelle dei nerazzurri: Guadagno versione superman, Coppola decisivo