Lazio

Lazio-Atalanta, le pagelle dei biancocelesti: Moro illumina, male la difesa

Le pagelle della Lazio

Valerio Caccavale
30.05.2021 12:49

Furlanetto 7: Eccetto il gol ravvicinato di Rosa, è autore di un primo tempo da incorniciare nel corso del quale compie due parate da urlo: prima sulla conclusione a bottta sicura di Italeng, poi, sul finale della prima frazione, nega la doppietta a Rosa mettendo sul fondo la conclusione piazzata.Non può nulla sui gol della ripresa. 

Floriani Mussolini 6,5: A conti fatti, è il punto di forza della retroguardia biancoceleste: in difesa regge con mestiere le percussioni della dea. Tanta corsa e tanta voglia.

Novella 6,5: Si vede a intermittenza ma è uno dei giocatori che fa la differenza, recupera una grande quantità di palloni e si proietta sempre davanti. Dal 82' Pica: s.v.

Bertini 6,5: Nel primo tempo non riesce a chiudere tutti i varchi, meglio nella seconda frazione. Nel complesso la sua prestazione è sufficiente come copertura in mediana.

Armini 4,5: distratto come tutta la difesa sul primo gol, si perde la marcatura di Rosa che ha il tempo schiacciare il pallone nei pressi dell'area piccola. Sempre nel primo tempo, si rende complice di un'altra disattenzione madornale in fase di impostazione che quasi stava per costare il gol di Italeng.

Franco 5: Distratto in occasione del gol di Rosa. La difesa crolla di nuovo in occasione del secondo vantaggio della dea e il classe 2002 si perde la marcatura di Ghislandi che può facilmente depositare in rete.

Moro 7: La sua intelligenza negli anticipi è l'arma in più e la sfrutta dopo lo scivolone di Dajcar che regala il pallone al centravanti biancoceleste che con un numero magistrale sposta il pallone e deposita facilmente in rete. Non bastano però la sua carica e le sue giocate per regalare i tre punti alla sua squadra.

Czyz 5,5: Non convince fino in fondo. Spreca molte occasioni che avrebbe potuto sfruttare in maniera migliore. Anche in fase di interdizione è lento nei movimenti e l'Atalanta ne approfitta. Dal 63' Ferrante 5,5: trova pochi spazi di manovra e non riesce a coprire gli assalti finali della dea.

Tare 5,5: Ha qualche fastidio muscolare nel primo tempo e forse anche per questo motivo non brilla lì davanti. Meglio nella seconda frazione ma non riesce ad incidere. Dal 58' Cerbara s.v.

Marino 6: Sempre bravo a gestire il pallone, ha l'occasione anche per riaprire il match nel secondo tempo, sull'assist di Moro, ma la conclusione è imprecisa e non riesce ad impensierire Dajcar. Dal 82' Nasri: s.v.

Castigliani 5: Partita anonima dell'attaccante biancoceleste, non combina molto sbagliando anche un'occasione importante sul cross di Novella. Alla fine si procura solo un'ammonizione ingenua.

Primavera 3, le classifiche dei sette gironi
Lazio-Atalanta, le pagelle della dea: Ghislandi sugli scudi, giornata no per Dajcar