Primavera 3

Novara-Alessandria, le pagelle delle due squadre: super Tordini trascina i suoi alla vittoria, ci prova Marchelli a tenere in piedi i suoi ma non basta

Primavera 3, Novara-Alessandria: le pagelle delle due squadre

12.06.2021 18:52

Al Centro Sportivo Novarello Villaggio Azzurro è andata in scena Novara-Alessandria, partita valida per la 18^, e ultima, giornata del Gruppo A, campionato Primavera 3, terminata con il risultato di 3-0. 

Una partita per nulla scontata quella che si è giocata oggi a Novarello, entrambe le squadre avevano le loro forti motivazioni per portare a casa i 3 punti ma alla fine è stata la formazione di casa a travolgere gli avversari e confermarsi prima della classe.

Il Novara gioca una partita ordinata nel primo tempo, Favia e Mattei tengono bene la difesa dietro concedendo pochissimi spazi, anche in ripartenza, ai giocatori dell'Alessandria (Favia sarà anche molto bravo a segnare il gol dell'1-0, il più importante come si sul dire, e sbloccare l'incontro. ndr.). Buono anche il lavoro a centrocampo ma è in attacco che brillano le stelle più luminose del Novara: Spitale è bravo a giocare per i compagni e mandare in porta in più di un occasione gli stessi. Il titolo di migliore in campo, però, spetta di diritto a Tordini che esce dal campo con un assist e una doppietta personale; vero e proprio riferimento offensivo e tecnico della formazione di Russo quest'oggi che non ha fatto rimpiangere l'assenza per squalifica di Pereira.

Per quanto riguarda gli ospiti, i ragazzi dell'Alessandria, poche luci e tante ombre: sottotono praticamente tutta la formazione di Rebuffi che, seppur dimostrasse di avere buone trame di gioco, non è mai riuscita a creare occasioni nitidi da gol. Da segnalare il buon lavoro di tutta la squadra nel corso del primo tempo in fase di contenimento ma, durante la ripresa, questo compito viene meno dato lo svantaggio da recuperare ed è in questa occasione che il Novara con Tordini che affonda 2 volte gli avversari. Un nome tra tutti quello dell'estremo difensore Marchelli, si mostra sicuro nelle uscite, che siano alte o basse poco importa. Bravo anche nell'affrontare l'uno contro uno con gli attaccanti coprendo bene lo specchio di porta senza lasciare spiragli in cui far passare la sfera.

Gli azzurri festeggiano, gli orsi si vedono scivolare al quarto posto a seguito del successo interno del Como contro la Pro Sesto. Questa è la sentenza finale per le due squadre.

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 30^ giornata: Contini del Cagliari scarpa d'oro della stagione
Pescara, sconfitta in amichevole per la Primavera contro l'Italia