Primavera 1

[FINALE] Primavera 1, Lazio-Roma 2-1: Shehu e Anderson regalano il derby ai biancocelesti. Polveri bagnate per la Roma

Primavera 1, Lazio-Roma: formazioni e cronaca live

Francesco Curati
23.11.2019 00:30

Si apre col derby della Capitale il sabato della 9^ giornata del Campionato Primavera 1. In mattinata al Campo Fersini di Formello, scenderanno sul terreno di gioco i ragazzi di Lazio e Roma, pronte a darsi battaglia per la supremazia territoriale. Il significato dell'incontro va però esteso oltre alla semplice e pura rivalità e la classifica avrà un forte peso in tal senso. I ragazzi di De Rossi, tornano dalla sosta col pareggio in extremis di Tall ottenuto nell'ultimo turno contro l'Atalanta e con la volontà di restare aggrappate al gruppetto di testa guidato dalla stessa Dea, da Cagliari e Genoa. Situazione totalmente opposta per i giovani biancocelesti, la cui esigenza di punti è totale per provare ad uscire dalle zone bollenti del torneo. Reduci dalla sconfitta in casa della Juventus, gli uomini di Menichini possiedono una sola lunghezza di vantaggio sull'ultima posizione occupata da Empoli e Napoli (una partita in più), nonostante siano ben accompagnati da svariate squadre. Se l'esito di un derby non è mai scontato, oggi lo è ancora di più. Appuntamento dunque alle ore 11:00 con Mondoprimavera.com che vi racconterà la cronaca live del match e a seguire le pagelle.

 

FISCHIO D'INIZIO

1': comincia il derby. Calcio d'inizio che spetta alla Roma di De Rossi.

2': gara cominciata secondo le aspettative: Roma più prpensa alla cricolazione di palla, Lazio pronta a ripartire.

4': calcio di punizione dal limite per la Roma, battuto con uno schema che libera alla conclusione Bianda, il cui sinistro termina però alto.

9': azione insistita di Parodi, che reisce a metter un buon cross da destra, insermento a centro area di Bove, che incorna centrale. Blocca facile Alia.

11': LAZIO IN VANTAGGIO CON SHEHU! Palla persa da Parodi, ripartenza a grandi falcate di Moro che viene fermato regolarmente, il pallone torna a Falbo che tenta un tiro-cross dal limite sul quale si avventa Shehu che mette il pallone in porta con Zamarion fuori dai pali. 

13': si è fatto male proprio nell'azione che ha portato al gol Raul Moro, al momento fuori dal campo per ricevere le cure.

14': il gol di Moro ha spezzato l'equilibrio che fino a quel momento aveva caratterizzato la sfida: Roma in controllo, ma mai pericolosa. Lazio che ha sfruttato al meglio il primo errore dei giallorossi.

15': Non riesce a proseguire Moro. Pronto Russo a subentrare nei biancocelesti.

17': prima reazione della Roma dopo il gol con Riccardi. Prima viene fermato al momento di calciare a centro area, poi è lo stesso capitano giallorosso a tentare una conclusione a sopresa da fuori. Nessun problema per Alia.

21': Ricardi vicino al gol! Bella combinazione nello stretto tra Riccardi e Providence, con il capitano giallorosso che calcia defilato, Alia attento.

22': continua a sfondare e a rendersi pericolosa da destra la Roma: Prima traversone di Riccardi sul quale sbaglia l'uscita Alia, ma senza conseguenze. Poi buon pallone messo in mezzo da Zalewski sul quale è attenta la difesa.

23': Plesnierowicz! Calcio d'angolo, sul quale sale in cielo il polacco che non trova la porta per poco.

25': RIGORE LAZIO! Anderson si prende il rigore per un fallo di Darboe.

25': RADDOPPIO LAZIO, NON SBAGLIA ANDERSON! Incrocia col destro il rigore. Intuisce e tocca Zamarion, ma non basta.

29': due errori che sono costati carissimo alla Roma in difficoltà nella prima fase d'impostazione, cinici i biancocelesti a capitalizzare al massimo le uniche due occasioni.

31': conclusione da fuori di Providence, il pallone rimbalza davanti ad Alia, che in due tempi blocca la sfera.

35' altro rischio per la Roma in difesa, stava per capitalizzare ancora la Lazio. Pallone messo in mezzo dopo una sponda di testa, difesa non perfetta nella lettura, ma Zamarion esce e fa suo il pallone.

38': punizione insidiosa battuta da Zalewski dopo un fallo sulla trequarti, controlla Alia con lo sguardo.

39': si fa sentire ancora la Roma dalle parti dii Alia, stavolta con Estrella che carica la conclusione da dentro l'area, attento a respingere l'estremo difensore della Lazio.

42': altra opportunità per accorciare non capitalizzata dai giallorossi. Palone per Estrella, posizionato sul lato sinistro dell'area di rigore, il centravanti brasiliano mette il pallone a centro area, dove vei erano Zalewski e Providene in superorità numerica, ma la difesa biancoceleste è ancora brava a chiudere.

45': due minuti di recupero.

45+1': traversa di Calafiori! Azione insistita della Roma, cross da destra il pallone arriva sul secondo palo dove Providence non riesce a calciare, il pallone rimane in area piccola, ma Calafiori colpisce la traversa da pochi passi.

45+4': dopo circa 49 minuti l'arbitro pone fine al prima frazione, che vede i biancoelesti avanti per 2-0. La Roma interpreta la partita come da copione, gestendo il gioco, ma trova difficoltà in fase d'impostazione che Lazio sfrutta al meglio. Su due palle perse prima trova il vantaggio Shehu, poi Anderson si procura e realizza il rigore del raddoppio. La Roma reagisce, mettendo alle corde, con Riccardi, Estrella e la traversa  colpita da Calafiori, più volte Alia e la sua difesa, senza però riuscire a gonfiare la rete. Tante emozioni in questo primo tempo, ne vedremo altrettante nella ripresa!

INIZIO SECONDO TEMPO

45': Nella Roma entra Tall per Providence, nella Lazio Kaziewicz per l'autore del vantaggio Shehu.

48': buona combinazione tra Zalewski e Riccardi, con quest'ultimo che va a calciare col destro da posizione defilata, senza trovare la porta.

49': ammonito per un fallo in precedenza Kalaj. Secondo giallo della gara, dopo quello per De Angelis nel  primo tempo.

53': nella Lazio entra Cerbara per Russo, che era subentrato all'infortunato Moro nel primo tempo.

55': con la pausa di fine primo tempo, la Roma sembra aver perso quell'aggressività che l'aveva contraddistinta a fine primo tempo. Gara a ritmi lenti.

57': esce Estrella nella Roma, entra l'esterno d'Orazio.

59': momenti di apprensione a Formello per Calafiori, rimasto a terra con le mani sul volto per un problema al ginocchio destro. Il ragazzo esce fuori dal campo accompagnato dai medici. Ennesimo episodio sfortunato della sua giovane carriera.

60': entra Semeraro proprio per Calafiori.

63': palla in profondità per Tall, che scappa sul filo del fuorigioco, conclusione dal lato destro, Alia si rifugia in corner. 

65': gran palla di Semeraro sul secondo palo, D'Orazio si fa trovare pronto sul secondo palo, ma tutto solo non inquadra la porta da pochi metri!

66': Tall pericoloso! Traversone da destra questa volta, Tall prova ad impattare a centro area, ma De Angelis in qualche modo riesce a sporcare il pallone e a rifugiarsi in corner.

69': problema nella Lazio per Ndrecka, pronto a subentrare Czyz.

72': Lazio che stava per sfruttare un altro contropiede, si rifugia in coner Plesnierowicz.

74': nella Roma Sdaigui per Zalewski e Tripi per Darboe.

75': primo ammonizione nella Roma, per un fallo di Bianda.

76': si ripropone in avanti la Lazio di Menichini con una punizione laterale che si conclude con un nulla di fatto.

80': bel cross da sinistra di D'Orazio, pallone sul quale prova ad avventarsi Sdagui che colpisce però la palla con la mano e viene ammonito.

83': Roma in dieci! Entrata molto pericolosa di Parodi col piede a martello, non ci pensa due volte l'arbitro che estrare il cartelllino rosso.

86': conclusione dalla distanza tentata dalla Lazio, attento in due tempi Zamarion.

87': Riccardi ad un passo dal gol! Cross da sinistra, buca l'intervento di testa Falbo, alle sue spalle c'è Riccardi, che controlla ma spedisce sull'esterno della rete.

90': sono stati assegnati 4 minuti di recupero. 

90+2': GOL! AUTORETE DI FALBO. Corner da sinistra, Falbo sul primo palo è mal posizionato e di testa spedisce la palla alle spale del suo portiere Alia. Gara riaperta per la Roma!

90+4': FINE SECONDO TEMPO! A Formello la Lazio riporta a casa il derby che mancava da due anni e si tira fuori dalle zone calde della classifica; la Roma fallisce l'opportunità di restare agganciata a Genoa, Cagliari e Atalanta. Dopo il primo tempo conclusosi 2-0 per i biancocelsti con le firme di Shehu e Anderson, la Roma scende in campo con la stessa volontà di fare la partita, risultando però imprecisa e macchinosa nella manovra. Le occasioni più significative per gli uomini di D Rossi, arrivano nel finale con Tall, D'Orazio e Riccardi, ma la rete viene segnata ancora da un biancoceleste, anche se nella porta sbagliata. Falbo devia male un coner nei minuti di recupero, riaccendendo le speranze dei giallorossi, in inferiorità numerica per l'espulsione di Parodi, che non riescono però a costruire occasioni valide per il pari. Vince dunque la Lazio. Da sottolineare l'infortunio al ginocchio destro per lo sfortunato Calafiori, uscito a metà secondo tempo accompagnato dai medici. 

IL TABELLINO DI LAZIO-ROMA PRIMAVERA

Marcatori: 11' Shehu (L), 25' Anderson, Rig. (L), 90+2' Falbo Aut. (L).

Lazio: Alia; De Angelis, Franco, Kalaj, Ndrecka (69' Czyz); Anderson, Bertini, Falbo; Shehu (45' Kazewicz), Zilli, Moro (15' Russo; 53' Cerbara). A disp.: Furlanetto (GK), Marocco (GK), Cipriano, Petricca, Bianchi, Shoti, Cesaroni, Tare. All.: Menichini.

Roma: Zamarion; Parodi, Bianda, Pleśnierowicz, Calafiori (60' Semeraro); Riccardi (C), Darboe (74' Tripi), Bove; Providence (45' Tall), Felipe Estrella (57' D'Orazio), Zalewski (74' Sdaigui).
A disp.: Boer, Santese, Ndiaye, Sdaigui, Simonetti, Besuijen, Nigro, Chierico, Tripi. All.: De Rossi.

Arbitro: Sig. Francesco Meraviglia di Pistoia

Ammoniti: De Angelis (L), Kalaj (L), Bianda (R), Sdaigui (R).

Espulsioni: Parodi (R).

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 10^ giornata: tutto invariato in vetta. Salgono Piccoli, Sene e Marginean
[FINALE] - Primavera 2A, Udinese-Hellas Verona 2-1: Oviszach e Biancon regalano 3 punti d'oro ai friulani