Genoa

Genoa-Sampdoria, le pagelle dei rossoblu: Cleonise show, Boli irrefrenabile

Le pagelle dei rossoblu

Valerio Caccavale
03.10.2020 15:32

GUIDA ALL'ASTA DEL FANTACALCIO PIU'3

Tononi 6,5: attento nelle uscite alte ed è padrone della sua area e della difesa. Positiva la partita dell'estremo difensore dopo la sconfitta contro la Roma.

Dellepiane 6: limita le incursioni avversarie nel momento peggiore del match per i rossoblu. Al 30' è costretto a lasciare il campo per un fastidio muscolare (Dal 30' Mukaj 6: qualche sbavatura in fase di impostazione, commette un fallo che gli costa il cartelino giallo ma dietro è sempre attento.)

Piccardo 6,5: prova di spessore del centrale classe 2001, annulla spesso e volentieri le percussioni di Prelec. Detta i ritmi e i tempi della manovra rossoblu.

Dumbravanu 7: prestazione da incorniciare quella del difensore moldavo. Non crolla sulle percussioni degli avversari. Bello il duello prima della rete di Cleonise tra lui e Prelec.

Eboa Eyango 7: lo sapevamo, la partita poteva decidersi proprio a centrocampo. Il francese classe 2001 spacca la partita strappando la palla agli avversari e innesca Cleonise con un filtrante delizioso. Lottatore inesauribile. (Dal 85' Cenci sv.)

Turchet 6,5: si sacrifica in mezzo al campo filtrando le giocate avversarie. Comprensibile calo di concentrazione nel finale, ma la sua prova è ampiamente sufficiente.

Beasaggio 5: prestazione a intermittenza. A sprazzi trova giocate di classe, ma ancora troppe sbavature in fase di impostazione e sul finale lascia la squadra in 10 per un intervento goffo su Trimboli per fermare il contropiede avversario.

Zaccone 6: come al solito grande vivacità, rischia qualcosa di troppo sul finale in fase di copertura (Dal 85' Boci sv.)

Cleonise 7,5: One man show. Pochi guizzi nel primo tempo, salvo poi, nella ripresa, trasformare la meravigliosa palla di Eyango nella rete dell'1 a 0. L'esterno olandese festeggia nel migliore dei modi la vittoria nel derby della lanterna. (Dal 75' Bamba 6,5: tanta corsa e tanta voglia per l'attaccante classe 2003, duetta spesso con Boli e al 77' ha anche l'occasione di mettere la sua firma sulla gara.) 

Boli 7: Quando parte in velocità è un treno, sull'out di destra provoca più di un affanno alla retroguardia blucerchiata. Ottima la prima per il francese ex Padova.

Estrella 5,5: Non brilla l'attaccante ex Roma, ha le occasioni per segnare ma non inquadra la porta e questo gli costa la leggera insufficienza.

 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 3^ giornata: Zalewski in vetta, salgono Darboe e Tall
Juventus - Milan, le pagelle dei bianconeri: lampo di Pisapia!