Primavera 2A

Primavera 2A, Pordenone-SPAL 4-3: successo neroverde in un match ricco di gol

Primavera 2, la cronaca e il tabellino di Pordenone-SPAL

Simone Negri
09.11.2019 00:30

Allo stadio "Bottecchia" di Pordenone, i padroni di casa ospitano la SPAL in un match valido per la 8^ giornata del Girone A del campionato Primavera 2. La partita tra i ramarri e gli estensi si presenta come una delle più interessanti di questo ottavo turno di campionato, alla luce di una classifica che vede entrambe le squadre appaiate al quarto posto con 10 punti, in compagnia di Udinese e Virtus Entella. Un successo potrebbe lanciare una delle due formazioni all'inseguimento dello Spezia, attualmente terzo a quota 13, mentre, al contrario, con una sconfitta il rischio è di essere risucchiati al centro della graduatoria. Seguite la sfida con MondoPrimavera.com!

LA PARTITA

Ottimo inizio da parte dei ramarri, che al 14' si portano in vantaggio grazie al gol di Osayande, il più lesto di tutti a ribadire in rete dopo un rimpallo in area di rigore. La SPAL non ci sta e reagisce, trovando il pareggio dopo cinque giri d'orologio: l'autore del gol è Cannistrà, a segno sugli sviluppi di un calcio piazzato. Il primo tempo si chiude con un brivido per i padroni di casa, con Tunjov che sfiora il palo con una bella conclusione. A trovare il vantaggio, ad inizio ripresa, è invece ancora il Pordenone con Bertoli, che trova l'incrocio dei pali da posizione defilata. La SPAL si sbilancia portandosi in avanti nuovamente a caccia del pareggio, ma il Pordenone ne approfitta trovando anche la rete del 3-1 con Osayande, autore di una doppietta. I neroverdi viaggiano sulle ali dell'entusiasmo ed al 65' calano anche il poker, con una conclusione di Bric che non lascia scampo a Meneghetti. La SPAL non ci sta e alza i ritmi, nel tentativo di dare vita ad una rimonta che sembra quasi impossibile. Al 72' gli estensi accorciano le distanze con Horvath, bravo a trovare il varco giusto dopo aver ben controllato un cross di Alessio, mentre pochi minuti più tardi è Babbi, dal dischetto, a realizzare la rete che porta il match sul 4-3 (fallo su Teyou nell'occasione). La SPAL va vicina ad una clamorosa rimonta nel finale quando, nonostante un forcing incessante, il Pordenone resiste agli assalti e porta a casa il bottino pieno dopo una sfida rocambolesca e ricca di gol. 

IL TABELLINO DI PORDENONE-SPAL

Marcatori: 14′ Osayande (P), 19′ Cannistrà (S), 50′ Bertoli (P), 59' Osayande (P), 65′ Bric (P), 72′ Horvath (S), 76′ rig. Babbi (S)

Pordenone: Ronco, Carraretto, Yabre, Cotali, Tomasi, Trentin, Sbarani, Bric, Osayande (87’ Secli), Pinto (81′ Santo), Bertoli (72′ Banse). A disp.: Dose, Basso, Capraro, Sautto, Pignata, Morandini, Spader, Toffoli. All. Favaretto

SPAL: Meneghetti, Iskra (60′ Spina), Alessio, Zanchetta, Cannistrà, Farcas, Sare (73′ Teyou), Tunjov (84’ Campagna), Minaj (60′ Babbi), Cuellar, Ellertsson (60′ Horvath). A disp.: Galeotti, Valesani, Pasqualino, Uddenas, Fregnani, Kryeziu. All. Fiasconi

Primavera 1, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata: Juwara e Colley si prendono la vetta, Gagliano insegue
[FINALE] Primavera 1, Napoli-Sassuolo 3-4: i neroverdi espugnano il campo degli azzurrini in un pirotecnico match!