Parma

Parma-Napoli, le pagelle dei crociati: Napoletano illude, De Rinaldis errore fatale dal dischetto

Le pagelle del Parma

Simone Brianti
12.06.2021 17:00

Rinaldi 6,5: quasi inoperoso nella prima frazione, il Napoli non si avvicina quasi mai alla porta avversaria se non nel finale di primo tempo quando riesce a dire di no a Labriola con un grande intervento. Anche nella ripresa salva su un paio di occasioni azzurre. 

Luscietti 6: buona prova la sua, si sgancia molto creando superiorità sulla fascia destra. Un paio di ottimi cross, attento anche dietro quando il Napoli prova a ripartire. Cala un pò nella ripresa. Dal 71' Radu 5,5: ingresso poco positivo il suo, di solito macina chilometri e senza errori, oggi invece non riesce a trovare lo spunto. 

Cucci 5: resta più in copertura formando quasi una linea a tre dietro, inizialmente deve marcare Cioffi cliente scomodissimo ma riesce a prendergli le misure poi entra Vergara. Nella ripresa commette un errore da matita rossa, perdendo il pallone che Labriola poi trasforma nel gol del pari. 

Mallamo 6,5: gioca semplice e senza errori, fa girare bene il pallone in mezzo al campo. Dal 93' De Rinaldis 5,5: ingresso positivo, gestisce bene la palla. Suo l'errore che condanna il Parma ai calci di rigore. 

Dierckx 6: mette esperienza nonostante sia uno dei più giovani in campo, fa valere la sua fisicità e il suo tempismo contro il diretto avversario. Cala un pò col passare dei minuti e gioca i tempi supplementari stremato. 

Balogh 6,5: al pari del compagno gioca un'ottima partita, un paio di chiusure decisive soprattutto nel finale di prima frazione. Mezzo voto in più perchè non si scompone fino alla fine ed è sempre attivo. 

Kosznovszky 7: altra partita di sostanza per il centrocampista ungherese, mette fisicità e qualità senza rischiare mai la giocata. Catalizzatore di palloni chiude al 120' con ancora benzina. 

Ankrah 6,5: oggi spostato leggermente più avanti rispetto al solito, mette la sua fisicità in mezzo al campo per recuperare tanti palloni.

Sits 6: lotta su tutti i palloni, dotato di un fisico imponente forse è un pò lento in un paio di circostanze dove potrebbe creare pericoli maggiori. Dal 56' Artistico 6: rientra in campo dopo tre mesi di stop, dialoga bene con i compagni. Si divora una ghiotta occasione da gol a tu per tu con Idasiak. Ha lottato su tutti i palloni. 

Traorè 5,5: primo tempo non sufficiente il suo, diverse giocate sbagliate e poco reattivo, può fare di più. Meglio nella ripresa, ma sempre troppo innamorato del pallone, dovrebbe giocare di più per la squadra.

Napoletano 7: primo tempo davvero importante il suo, gioca tra le linee accentrando molto la sua posizione non dando punti di riferimento. Trova il gol con un ottima giocata e un mancino preciso. Aiuta anche in fase difensiva.  Dal 93' Mir 6: corre e lotta sui palloni che circolano nella sua zona. 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 30^ giornata: Contini del Cagliari scarpa d'oro della stagione
Bologna, tutto puntato su di un giovane trequartista israeliano