Juventus

Juventus-Bologna, le pagelle dei bianconeri: Tongya illuminante, Da Graca letale

Le pagelle dei padroni di casa

Francesco Bianchi
21.12.2019 19:15

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL LABORATORIO DE "LA GIOVANE ITALIA"

Israel 6: chiaramente incolpevole in occasione dei due penalty. Per il resto, quasi nessun tiro subito e conseguentemente poco da segnalare.

Bandeira 6: buon apporto in ripiegamento e raddoppio, ci si aspetta di più in fase offensiva.

Dragusin 6: l'attacco del Bologna non predilige la soluzione centrale, per cui viene poco impegnato. Bravo comunque a mantenere la concentrazione per novanta minuti.

Vlasenko 6: discorso simile al suo compagno di reparto, Uhunamure non gli crea particolari problemi. Diligente e attento.

Anzolin 5,5: dopo una buona partenza, inizia a soffrire le sortite offensive di Juwara.

Ranocchia 6: ordinaria amministrazione a metà campo. Non va mai in affanno, trasmettendo sicurezza ai compagni. Dal 78' Leone s.v.

Fagioli 6,5: ordinato, pulito, essenziale. Ha una velocità di pensiero difficilmente rintracciabile nei suoi coetanei.

Ahamada 6,5: dominatore del centrocampo, tutte le transizioni offensive partono da lui: la sua fisicità e la sua velocità lo rendono un cliente scomodo per qualsiasi avversario. Negli ultimi minuti subentra la stanchezza, che lo porta a provocare il secondo rigore ospite.

Tongya 7: qualità e personalità che oramai non sono più un mistero. Ha la capacità di trovare quasi sempre la giocata illuminante. Caparbio e fortunato nel gol del 3-0, lucido nel servire l'assist a Da Graca.

Da Graca 7,5: è la personificazione del concetto di 'nove' nel calcio moderno. Fisico ma dinamico, lavora per la squadra ma vive per il gol. Assist e terza rete nel giro di altrettanti giorni contro il Bologna tra campionato e coppa.

Portanova 6,5: la sua esplosività lo rende un potenziale pericolo ogni qualvolta si ritrova il pallone tra i piedi, il (fantastico) gol ne è una dimostrazione. Cala insieme ai suoi compagni nel secondo tempo.

 

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 14^ giornata: Ruocco e Sane a braccetto, nel B a secco tutti i top
Juventus-Bologna, le pagelle dei rossoblù: debacle difensiva, Juwara salva la faccia