Parma

Da Genova a Parma, Rossi segue le orme di Buffon: al Tardini la prima panchina in B

Il portiere della Primavera sta crescendo sotto i consigli di Buffon

02.02.2022 11:17

“Non smettere mai di sognare, solo chi sogna può volare”. Questa la prima frase che ci colpisce aprendo il profilo Instagram di Alberto Rossi, in cui viene ritratto in una foto con Gianluigi Buffon. Quando da piccolo inizi a giocare a calcio sogni di poter arrivare a grandi livelli, quando fai il portiere è scontato sognare di poter arrivare al livello del Campione del Mondo. Rossi si allena e riceve i consigli del numero crociato e chi meglio di lui può farlo crescere? Beh crediamo che di risposte a questa domanda ce ne siano poche, forse nessuna. 

I NUMERI CON LA PRIMAVERA

Alberto è il portiere titolare della Primavera crociata, ogni tanto ha lasciato spazio a Maliszewski ma è il classe 2003 il numero uno della squadra di Beggi. Gialloblù primi in classifica e, oltre alle giocate degli attaccanti ci sono anche le parate di Rossi a tenere in piedi in certe situazioni la sua squadra. Dieci le presenze e quattro i clean sheet per il portiere nato a Genova. 

CARATTARESTISCHE DI ROSSI

Portiere bravo tra i pali, reattivo e concentrato. Non disdegna il gioco con i piedi e spesso viene chiamato in causa dai compagni di squadra per iniziare la manovra. Parla e guida la difesa dando una mano preziosa alla retroguardia. Reattivo e dotato di una fisicità importante (192 cm). 

DA GENOVA A PARMA SULLE ORME DI BUFFON

Alberto cresce nel settore giovanile della Sampdoria, poi il Parma decide di fiondarsi sul classe 2003 e lo porta in Emilia. A Parma cresce e lo fa al meglio. In questa stagione ha avuto la possibilità di allenarsi con la prima squadra e non con un portiere qualunque, ma con Buffon. I consigli sono preziosi e Alberto lo sa bene. Lo osserva e ne rimane estasiato nel vedere ancora la leggerezza con cui, all'alba dei suoi 44 anni, il Campione del Monda gioca e si allena. Un esempio da seguire e apprezzarlo da vicino è sicuramente un vantaggio. Al Tardini è arrivata la prima panchina per Alberto contro il Crotone e domenica potrebbe arrivare la seconda contro il Benevento. Dunque, caro Alberto “Sogna, buttati e magari scopri che anziché avere paura impari a volare”.

Fonte Foto: profilo IG Alberto Rossi

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 34^ giornata: vince Ambrosino, Di Stefano e Nasti sul podio
[FINALE] - Primavera1, Napoli-Spal 4-2: poker azzurro sugli estensi